Audace colpo dei soliti ignoti

Audace colpo dei soliti ignoti

Voto del pubblico
Valutazione
3.6 di 5 su 28 voti
Regista: Nanni Loy
Genere: Commedia
Anno: 1959
Paese: Francia, Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: TITANUS - L'UNITA' VIDEO (IL GRANDE CINEMA), CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO
Audace colpo dei soliti ignoti è un film di genere commedia del 1959, diretto da Nanni Loy, con Vittorio Gassman e Renato Salvatori. Durata 105 minuti. Distribuito da TITANUS - L'UNITA' VIDEO (IL GRANDE CINEMA), CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO.
Genere: Commedia
Anno: 1959
Regia: Nanni Loy
Paese: Francia, Italia
Durata: 105 min
Distribuzione: TITANUS - L'UNITA' VIDEO (IL GRANDE CINEMA), CREAZIONI HOME VIDEO, MONDADORI VIDEO
Sceneggiatura: Age, Furio Scarpelli, Nanni Loy
Fotografia: Roberto Gerardi
Montaggio: Mario Serandrei
Produzione: FRANCO CRISTALDI PER VIDES CIN.CA, TITANUS

TRAMA AUDACE COLPO DEI SOLITI IGNOTI

Peppe, capo di una combriccola di ladruncoli romani, viene avvicinato da un collega milanese, che lo invita a partecipare coi suoi ad un grosso colpo. Si tratta di bloccare il furgone che ogni domenica porta al sicuro le somme delle giocate incassate dal Totocalcio. Peppe aderisce all'invito e riunisce i suoi amici Mario, Ferribotte e Capannelle, ai quali si unisce "Piede amaro", un bravo meccanico. La banda si trasferisce a Milano, ma qui il milanese, ideatore del colpo, viene arrestato, cosicchè i cinque uomini devono agire da soli. L'impresa non si svolge secondo le previsioni: ma i ladruncoli riescono ugualmente ad impadronirsi di ottanta milioni. Peppe, ferito, si rifugia da una sua amica; ma raggiunge poco dopo i quattro amici a Roma, dove decidono di depositare la valigia coi milioni nel bagagliaio della stazione. La notizia del furto ha messo in moto la polizia romana, che interroga, tra gli altri, gli autori della rapina, i quali però riescono a cavarsela. In seguito a varie circostanze, lo scontrino per il ritiro della valigia capita in mano a Capannelle, il quale, eternamente affamato, non sa resistere alla tentazione di ritirare la valigia per potersi pagare un lautissimo pranzo. Ma il pasto troppo succulento lo porta all'ospedale insieme al pacco dei milioni. Quando gli amici scoprono tutto questo, corrono all'ospedale e riescono a fare uscire la valigia; ma nessuno vuole prendersi la responsabilità di custodirla fino a che "Piede amaro" decide di abbandonarla in un giardino: con una telefonata anonima avverte la polizia. Regolata così la questione, i cinque s'allontanano con l'animo sollevato.

CRITICA DI AUDACE COLPO DEI SOLITI IGNOTI

"(...) Senza ripetere la riuscita del film di Monicelli, nondimeno non è una stanca ripetizione e presenta una serie di situazioni divertenti e di buon gusto, oltre ad un ottimo rendimento "di squadra" da parte degli attori." (Ernesto G. Laura, "Bianco e Nero", 3/4, marzo/aprile 1960).

CURIOSITÀ SU AUDACE COLPO DEI SOLITI IGNOTI

COPRODUSSE LA S.G.C. (PARIGI), NON ACCREDITATA.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI AUDACE COLPO DEI SOLITI IGNOTI

Attore Ruolo
Vittorio Gassman
Peppe
Renato Salvatori
Mario Angeletti
Claudia Cardinale
Carmela Nicosia
Vicky Ludovisi
Floriana
Riccardo Garrone
Virgilio il Milanese
Tiberio Murgia
"Ferribotte"
Carlo Pisacane
"Capannelle"
Nino Manfredi
Ugo Nardi
Mario Feliciani
Maresciallo
Gina Amendola
Nonna adottiva di Mario
Lella Fabrizi
Zia adottiva di Mario
Elvira Tonelli
Zia adottiva di Mario
Gastone Moschin
Alfredo
Clara Bindi
Clara Nardi
Tullio Altamura
Medico sportivo
Mauro Lemma
Carletto
Ciccio Barbi
Carabiniere in bicicletta
Toni Ucci
Autista del Totocalcio
Gianni Bonagura
Amedeo, impiegato del Totocalcio
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming