News Cinema

Romics 2017: presentata a Roma la XXI edizione della manifestazione

67

Si terrà dal 6 al 9 aprile alla Fiera di Roma: omaggi a Gundam, Carlo Rambaldi e Wonder Woman.

Romics 2017: presentata a Roma la XXI edizione della manifestazione

Si terrà alla Fiera di Roma dal 6 al 9 aprile la XXI edizione del Romics, manifestazione dedicata a fumetto, cinema, giochi e in generale a tutto l'universo crossmediale. Forte di una partnership sempre più forte con il fu festival Castelli Animati, che vive ormai all'interno del Romics, la kermesse si inserisce in quel gruppo di manifestazioni che in Italia generano introiti annuali di 60 miliardi di euro, come ci ricorda Pietro Piccinetti, amministratore della Fiera.

L'assegnazione dei Romics d'Oro, premi trasversali a chi si è distinto in una carriera dedicata alle arti visive, è come al solito un cardine importante attorno a cui ruota il Romics intero. Attesissima la presenza, in conferenza stampa venerdì e in un incontro coi fan sabato, di Yoshiyuki Tomino, autore di Gundam al quale sarà anche dedicata una mostra: una tappa importante dopo la presenza di Go Nagai, creatore di Jeeg, in una delle precedenti edizioni. Altro Romics d'Oro sarà Sharon Calahan, direttrice della fotografia presso la Pixar: oltre al premio, Sharon sarà protagonista di una masterclass e di un'esposizione che proporrà al pubblico i suoi dipinti, linee guida per la creazione dei mondi animati della mitica casa d'animazione. Tra gli altri premiati, i disegnatori italiani, noti a livello internazionale, Giuseppe "Cammo" Camuncoli, Matteo Casali e Igort. Segnaliamo tra gli ospiti speciali il producer Naohiro Ogata, responsabile dei nuovi film animati proprio di Gundam, e Leo Ortolani, papà di Ratman e già Romics d'Oro tempo fa: Ortolani rivelerà al Romics il progetto che seguirà la fine di Ratman, prevista per settembre. Per gli intenditori, si troverà il doveroso tempo per un omaggio a Cocco Bill: il personaggio di Jacovitti compie infatti 60 anni.

Sul fronte cinematografico e audiovisivo, oltre agli eventi legati a Sharon Calahan, sono da segnalare: la celebrazione dei 75 anni di Wonder Woman, con una mostra di copertine e un incontro; un'altra mostra dedicata ai tre Oscar del compianto Carlo Rambaldi, in previsione dell'apertura di un museo dedicato al celebre artista degli effetti speciali (occasione pure di presentare gli extra di un'edizione home video di E.T. per i suoi primi 35 anni). In tale contesto, si potrà ascoltare Leonardo Cruciano, supervisore e direttore artistico di Makinarium, lo studio italiano di effetti visivi e speciali, responsabile anche degli effetti in Il Racconto dei Racconti.
Sarà possibile inoltre possibile gustare il documentario Dylan Dog: 30 anni di incubi, prodotto da Studio Universal, riflettere sulle "Serie da Web" (questo in collaborazione con Rome Web Fest, ospiti noti protagonisti della rete come i ThePills) e guardare un'anteprima della fiction La scuola della notte di Alessandro d'Alatri, realizzata dal vivo e in motion graphics.

Non esiste Romics senza concorsi, una delle anime più forti della manifestazione. Partiamo dal Concorso per i Libri a Fumetti: la giuria premierà le opere, che saranno però anche disponibili per la libera lettura in un allestimento apposito, destinato a replicarsi in appositi Romics Corner nelle librerie Mondadori di tutta Italia, per i due mesi successivi. In una partnership con il Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, il Romics offrirà ai vincitori del concorso "Io scrittore" tre illustratori come affiancamento, per la realizzazione delle immagini a supporto del testo: questi illustratori saranno selezionati a partire da quest'edizione, e comunicati nel Romics d'ottobre.

E' sponsor di concorsi anche il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR): il 6 aprile saranno comunicati i vincitori di "I linguaggi dell'immaginario per la scuola", al quale hanno partecipato studenti di 100 istituti italiani, con opere di ogni tipo (fumetti, illustrazioni, giochi) dedicate a svariate tematiche sociali.
Il Ministro Franceschini consegnerà poi personalmente il premio "Nuovi Talenti" (scelto tra i partecipani al Concorso per i Libri a Fumetti), sotto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT), ulteriore importante partner della manifestazione.

Questi gli elementi di rilievo, ma ciò non significa che le piacevoli abitudini siano disattese: anche a questo giro rivestiranno uno spazio importante l'Area Games (con tornei di League of Legends e Overwatch, incontri con Youtuber e postazioni di gioco), quella dedicata ai più piccoli (il Romics Kids & Junior), l'immancabile Gran Galà del Doppiaggio con i premi alla carriera e il nodale Romics Cosplay Award.
Per ulteriori informazioni, novità e orari, vi rimandiamo al sito ufficiale del Romics 2017.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming