Schede di riferimento
Speciali Serie TV

El Camino - Il film di Breaking Bad: Tre cose importanti da ricordare sulla serie

Un ripasso veloce per riprendere esattamente da dove avevamo lasciato i protagonisti. 

El Camino - Il film di Breaking Bad: Tre cose importanti da ricordare sulla serie

El Camino - il film di Breaking Bad è finalmente arrivato su Netflix dopo una lunghissima attesa e tante voci di corridoio. Aaron Paul ha già fatto un recap delle stagioni precedenti per i più smemorati, ma non è entrato troppo nei dettagli, tralasciando tre cose molto importanti da ricordare sulla serie.

- Chi erano Todd e i neonazisti?

Ricordate la Vamonos Pest, divenuta uno dei tanti marchi di fabbrica della serie? Veniva nominata per la prima volta nel terzo episodio della quinta stagione, quando Walter White, Mike e Jesse trovavano una soluzione per rimettersi a produrre. Heisenberg era uscito dai giochi dopo aver ucciso Gus Fring, anche perché convinto che il cancro fosse in remissione, ma dopo aver capito che la vita da uomo perbene non gli si addiceva più, aveva proposto a Jesse di trovare un modo per rientrare nel narcotraffico, chiedendo anche a Mike di unirsi a loro. Saul gli aveva proposto una serie di alternative per il loro nuovo laboratorio, ma nessuna di queste li aveva convinti, finché non erano arrivati nel magazzino di Vamonos Pest, una ditta di disinfestazioni portata avanti da un gruppo di ladri (e clienti di Saul): Ira, Sandor, Fernando e Todd, i quali sul lavoro duplicavano le chiavi e individuavano le cose di valore e gli allarmi, per poi tornare sul posto dopo un po’ di tempo o vendere le informazioni ad altre bande. Walter aveva quindi pensato bene di pagarli per permettergli di cucinare la metanfetamina dentro alle case infestate. Tutto procedeva per il meglio, finché a un certo punto la metilammina nel magazzino della Madrigal (l’azienda di Lydia, la tipa fissata con la stevia, ricordate?), non era diventata inutilizzabile perché sotto controllo della DEA. Per evitare di tornare alla pseudoefedrina e abbassare la qualità del prodotto, Jesse aveva proposto una rapina al treno che trasportava il carico di metilammina per la Madrigal. Il piano era andato molto bene, anche grazie all’aiuto di Todd della Vamonos Pest: poi, però, un bambino innocente aveva assistito alla scena e Todd lo aveva ucciso a bruciapelo, scioccando irrimediabilmente Jesse.

Quando Jesse, di conseguenza, aveva deciso di ritirarsi, Walter aveva arruolato Todd come nuovo assistente cuoco e, ucciso Mike, gli aveva chiesto di incontrare suo zio per fare fuori anche tutti gli uomini di Mike in carcere. Ritiratosi definitivamente, Walter aveva poi lasciato tutti gli affari in mano a Todd e alla sua famiglia. In seguito si erano venuti a creare due problemi: il primo, Todd non era bravo quanto Heisenberg o Jesse a cucinare e la sua metanfetamina non era abbastanza di qualità per poter essere venduta in Europa da Lydia, mentre il secondo era Jesse. Dopo aver capito che Walter White aveva avvelenato Brock, Jesse si era deciso a collaborare con la DEA, per cui Walter aveva chiesto allo zio di Todd, Jack, di ucciderlo, in cambio di una lezione privata di “cucina” a Todd. Per farlo uscire allo scoperto, Walter aveva ordinato agli uomini di Jack di stanziare davanti alla casa di Andrea, la sua ragazza, mentre Jesse e Hank avevano provato a far credere a Walt di aver trovato gli 80 milioni di dollari sepolti nel deserto. Walter, cadendo nella trappola, era andato nel deserto a controllare, scoprendo di essere stato imbrogliato da Jesse, Hank e Steve Gomez. Per salvare la vita a Hank, Walt aveva però chiamato Jack, dicendogli che si sarebbe consegnato spontaneamente mettendo fine a tutta la storia.

Purtroppo, Jack non aveva voluto ascoltare Walt: si era recato nel deserto e aveva ucciso Steve e poi Hank (nonostante Walt gli avesse offerto gli 80 milioni di dollari in cambio della sua vita). Walter, per salvarsi da morte certa, aveva quindi deciso di rivelare alla gang che Jesse si stava nascondendo dietro ad una macchina. Ma prima che Jack potesse ucciderlo, Todd aveva proposto di torturarlo per sapere che cosa avesse detto di preciso a Hank (ecco perché Jesse ha quelle cicatrici sulla faccia). La gang di Jack si era presa quasi tutti i soldi di Walt e aveva quindi rapito Jesse.

Cosa aveva fatto Todd a Jesse?

Quando Jesse aveva provato a scappare, Jack e la sua gang lo avevano ricatturato subito. Dopo di che, per fargli capire che doveva fare come dicevano loro, lo avevano portato davanti a casa di Andrea, la sua ragazza: qui, imbavagliato e legato, a bordo di una macchina dai vetri oscurati, aveva assistito inerte mentre Todd la uccideva. I neo-nazisti gli avevano quindi ricordato che Brock, il figlio di lei, era ancora in vita, ma se lui non si fosse arreso lo avrebbero ammazzato a sangue freddo. Ecco perché Jesse era rimasto prigioniero del gruppo. Walter, in un rigurgito di coscienza, si era quindi recato dalla gang, fingendo di aver trovato una nuova formula di metanfetamina per la quale non era necessaria la metilammina. Dopo aver fatto credere al gruppo di avere ancora motivo di litigare con Jesse, lo aveva buttato a terra, per poi azionare un mitra nascosto nel portabagagli della sua macchina e uccidere tutti (tranne Todd, che Jesse aveva poi strozzato con le sue stesse catene). Walt aveva quindi chiesto a Jesse di ucciderlo, ma questi si era rifiutato, decidendo di scappare a bordo della El Camino. Mentre Jesse se ne andava a tutto gas piangendo di gioia e rabbia, Walt aveva risposto ad una telefonata di Lydia a Todd, rivelandole di averla avvelenata, per poi morire a seguito delle ferite riportate durante la raffica del mitra.

Chi era Joe? 

Il vecchio Joe era il proprietario di uno sfasciacarrozze che aveva aiutato Walt e Jesse a disintegrare il loro camper, dopo che una pista aveva quasi portato Hank a scoprirli. Nella quinta stagione, poi, Walt, Jesse e Mike lo avevano ricontattato per chiedergli in prestito un magnete gigantesco, che avrebbero usato per distruggere il computer di Gustavo Fring, prelevato dalla polizia e custodito nel magazzino della DEA. Joe gli aveva quindi venduto il magnete, 42 batterie da macchina e un vecchio furgone per trasportare tutto. Joe aveva anche costruito alcuni dei materiali usati da Walt e Jesse nel loro nuovo laboratorio portatile (quello all'interno delle case infestate), e aveva distrutto la macchina di Mike (senza sapere che dentro c'era anche il corpo di quest'ultimo), come richiesto da Walt e Todd. 



  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming