News Serie TV

Itziar Ituño è guarita dal Coronavirus: Lisbona de La casa di carta racconta la sua esperienza

572

L'attrice ha parlato della malattia non risparmiando critiche verso le autorità spagnole.

Itziar Ituño è guarita dal Coronavirus: Lisbona de La casa di carta racconta la sua esperienza

Era stata una delle prime celebrità spagnole ad essere contagiata dal Covid-19. Ora, dopo un mese dall'annuncio della malattia, Itziar Ituño, conosciuta per il suo ruolo di Raquel 'Lisbona' Murillo nella serie di Netflix La casa di carta, ha sconfitto il Coronavirus e ha voluto raccontare la sua esperienza alla radio argentina Radio Ciudad.

La battaglia contro il Coronavirus di Itziar Ituño

Itziar Ituño aveva annunciato su Instagram di aver contratto il virus lo scorso 18 marzo. "Il mio è un caso lieve e sto bene. Ma non prendetelo alla leggera", aveva scritto l'attrice. Dopo un mese di convalescenza (durante il quale è uscita anche la Parte 4 de La casa di carta su Netflix), l'interprete di Lisbona, ora guarita, ha voluto parlare della sua esperienza con l'emittente argentina Radio Ciudad. "Ho passato un brutto momento e il mio compagno ha trascorso 8 giorni in ospedale. Non è solo un'influenza, dà sintomi molto rari, ti fa sentire cose strane", ha confessato l'attrice descrivendo dettagliatamente anche i sintomi della malattia. "Si inizia con un po' di tosse e il giorno dopo ti svegli con la febbre. Perdi il senso dell'olfatto da un giorno all'altro, non senti odori o gusti. Ti costringe a fermarti, ad ascoltare molto il tuo corpo. A livello globale, bisogna imparare la lezione che viene dal Pianeta stesso: spero che questo cambierà molte cose e che le persone capiranno quali debbano essere le priorità, come avere un buon sistema sanitario" ha continuato.

Le critiche alle autorità spagnole

L'attrice è stata molto critica anche nei confronti delle autorità spagnole per come hanno gestito l'emergenza. "All'inizio non è stata presa sul serio. Qui le persone erano costrette ad andare al lavoro mentre in Italia già c'erano molti morti. Non mi sembra normale che per far funzionare l'economia le persone siano state gettate in pasto ai leoni. Si sono resi conto in ritardo che bisognava fermarsi", l'accusa di Itziar Ituño. Su Instagram, inoltre, l'attrice ha postato una foto in cui è ritratta con una mascherina e ha denunciato la mancanza di dispositivi di protezione per la popolazione. "Questa mascherina non mi protegge al 100% ma è l'unica che ho. Non ci sono mascherine per tutti e ora sono essenziali", ha scritto.

Il futuro di Lisbona ne La casa di carta

L'interprete di Raquel 'Lisbona' Murillo, infine, non si è sottratta dal commentare anche il successo de La casa di carta ormai diventata la serie TV più vista al mondo. "Faccio l'attrice da molti anni ma questo successo a livello internazionale è molto forte. Ovunque io vada, c'è qualcuno che mi riconosce. È strano", ha detto aggiungendo di sperare che il suo personaggio abbia un ruolo sempre più centrale in futuro.



  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming