News Serie TV

Il Trono di Spade: Il Coronavirus potrebbe aiutare George R. R. Martin a terminare finalmente The Winds of Winter

230

Lo scrittore rassicura i fan sulle sue condizioni: sono in luogo isolato e non vado in città né vedo nessuno.

Il Trono di Spade: Il Coronavirus potrebbe aiutare George R. R. Martin a terminare finalmente The Winds of Winter

I lettori di Cronache del ghiaccio e del fuoco, così come i fan de Il Trono di Spade, la popolare serie tv di HBO da esse tratta, possono tirare un cauto sospiro di sollievo. George R. R. Martin, lo scrittore 71enne dietro l'apparentemente infinita saga fantasy, sarebbe sulla buona strada per ultimare finalmente la stesura del sesto e penultimo romanzo, The Winds of Winter (sì, quello che sarebbe dovuto uscire in tempo per la stagione 6 di Game of Thrones). Questo per gentile concessione della pandemia di Coronavirus, che come per molti lo sta costringendo all'isolamento, permettendogli così di dedicarsi maggiormente alla scrittura.

In un post pubblicato nel suo blog poche ore fa, Martin ha spiegato di essere rannicchiato in un isolamento quasi totale, lavorando ogni giorno a The Winds of Winter. Ha aggiunto di trovarsi in Nuovo Messico e ha rassicurato i fan di stare adottando tutte le precauzioni suggerite per difendersi da Covid-19. Ha un solo membro dello staff a portata di mano, ha chiuso la Meow Wolf (la compagnia di arte e intrattenimento di cui è un finanziatore dal 2015), così come il Jean Cocteau Cinema e l'organizzazione non-profit Stagecoach Foundation, almeno per ora. "Per quelli di voi che potrebbero essere preoccupati per me... sì, sono consapevole di fare parte della popolazione più vulnerabile, data la mia età e le mie condizioni fisiche", ha scritto. "Al momento mi sento bene e stiamo prendendo tutte le precauzioni opportune. Sono da solo in un luogo lontano e isolato, assistito da uno solo dei miei collaboratori, e non vado in città o vedo nessuno. A dire il vero, sto passando molto più tempo a Westeros che nel mondo reale, scrivendo ogni giorno".

Lo scrittore ha ammesso anche di non aver mai visto nulla di simile a quello che sta accadendo in questi giorni, per quanto oscuro sia stato e potrà essere il suo racconto in Cronache del ghiaccio e del fuoco. "Le cose sono piuttosto cupe nei Sette Regni, ma forse non così cupe come potrebbero diventare qui. Non posso fare a meno di sentirmi come se tutti vivessimo in un romanzo di fantascienza. Ma non è, ahimè, il tipo di romanzo di fantascienza in cui ho sognato di vivere quando ero bambino, quelli con le città sulla Luna, le colonie su Marte, i robot domestici e le macchine volanti. Non mi sono mai piaciute le storie di pandemie... Per quanto sia vecchio, non ricordo di aver mai vissuto qualcosa di simile alle ultime settimane".

Foto: Steve Jennings (WireImage)

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo