Schede di riferimento
News Serie TV

Il cast de I Soprano ricorda James Gandolfini

Dopo la trista notizia della morte di James Gandolfini, non potevamo non riportarvi i messaggi di ammirazione e cordoglio pubblicati nelle ultime ore dagli attori che con lui condivisero il set de I Soprano per otto anni, fino al 2007. Edie Falco (Carmela): "Sono scioccata e devastata dalla morte di Jim. Era un uomo di una grande profo...

Il cast de I Soprano ricorda James Gandolfini

Dopo la trista notizia della morte di James Gandolfini, non potevamo non riportarvi i messaggi di ammirazione e cordoglio pubblicati nelle ultime ore dagli attori che con lui condivisero il set de I Soprano per otto anni, fino al 2007.

Edie Falco (Carmela): “Sono scioccata e devastata dalla morte di Jim. Era un uomo di una grande profondità e sensibilità, con una gentilezza e generosità oltre ogni parola. Mi considero molto fortunata ad aver trascorso 10 anni come suo stretto collaboratore. Il mio affetto va alla sua famiglia, mentre a chi di noi è stato la sua famiglia nella serie non resta che il ricordo. L’amore tra Tony e Carmela è stato uno dei più grandi che abbia mai conosciuto”.

Michael Imperioli (Christopher): “Jimmy ci trattava come una famiglia, con una generosità, lealtà e compassione rare in questo mondo. Lavorare con lui è stato un piacere e un privilegio. Sarò sempre grato di aver avuto un amico come lui”.

Lorraine Bracco (Dott.ssa Melfi): “Oggi abbiamo perso un gigante. Ho il cuore in mille pezzi”.

Vincent Pastore (Sal): “Era un fratello, un grande amico e un attore straordinario. Quando eri in una scena con Jimmy, questa brillava. Era un perfezionista, ma si assicurava sempre che anche tu fossi soddisfatto della scena. Sarà diventato ancora più grande nella morte di quanto lo fosse in vita. Quando pensavo a Jimmy, mi veniva voglia di ridere con lui e abbracciarlo. Adesso piango e piangerò per il tempo a venire”.

Steve Schirripa (Bobby): “Jimmy era un caro amico e un fratello per me. E’ stato un grande attore e un grande padre. Mi mancherà terribilmente. Sono molto addolorato”.

Tony Sirico (Paulie): “Jimmy è stato uno dei miei amici più cari. Mi ha aiutato con la carriera e a livello personale. Avevamo visitato insieme le truppe in Iraq ed eravamo diventati molto intimi. Sentiremo la sua mancanza. Gli voglio bene”.

Steven Van Zandt (Silvio): “Ho perso un fratello e un grande amico. Il mondo ha perso uno dei migliori attori di sempre”.

Gandolfini, cui HBO sta dedicando in queste ore un memoriale – “HBO piange la perdita di James Gandolfini, un amato membro della nostra famiglia” – durante le sue trasmissioni televisive, è deceduto ieri a Roma all’età di 51 anni. L’attore si trovava nel nostro Paese in attesa di partecipare oggi a un evento in programma al Taormina Film Festival, un’occasione per riconnettersi alle sue origini italiane.

Le notizie delle ultime ore circa le dinamiche dell’accaduto dicono che Gandolfini si trovava in bagno al momento del malore. A trovarlo è stato il figlio Michael, il quale ha subito chiesto l’intervento del personale dell’hotel dove alloggiavano. L’assistente Tom Richardson ha aggiunto che Gandolfini era ancora vivo al momento dell’arrivo dell’ambulanza. Tutto sembra indicare che l’attore abbia avuto un infarto (lo chiarirà l’autopsia), i cui primi sintomi si sono manifestati poco prima delle 21:00, dopo “una giornata meravigliosa” trascorsa in giro con la famiglia. Il personale medico ha tentato una prima rianimazione sul posto, senza successo, poi ha trasportato il paziente presso il Policlinico Umberto I, dov’è stato dichiarato morto alle 22:40.

Per ricordare l’attore, il canale italiano Iris ha in programma per domani, venerdì 21 giugno a partire dalle ore 21:00, una maratona con quattro dei film in cui l’attore ha recitato nel corso della carriera. Si comincia con il thriller Il tocco del male (1998), in cui Gandolfini è al fianco di Denzel Washington; si prosegue con Una estranea fra noi (1992) di Sidney Lumet; è poi la volta di Una vita al massimo (1993) di Tony Scott, con Christian Slater e Patricia Arquette; la maratona si chiude infine con She’s So Lovely (1997) di Nick Cassavetes.



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming