Schede di riferimento
News Serie TV

I Medici 3: Quattro incongruenze storiche che ci sono nel finale della serie

507

La saga dedicata a una delle famiglie più potenti del Rinascimento si è conclusa ieri sera.

I Medici 3: Quattro incongruenze storiche che ci sono nel finale della serie

Ieri sera, 11 dicembre, sono andati in onda gli ultimi episodi della terza e ultima stagione de I Medici. Il capitolo finale della saga sui signori di Firenze ha vinto la gara degli ascolti TV conquistando 3.411.000 spettatori pari al 15,7% di share. Nel finale della serie sono stati raccontati gli ultimi anni di vita di Lorenzo de' Medici e tutte le decisioni che Il Magnifico prese poco prima della sua morte per tutelare la sua famiglia e proteggere la dinastia dei Medici. Come è normale che sia, per esigenze televisive diversi fatti di cui si è fatto cenno nella serie non trovano riscontro nella storia; altre vicende, invece, sono state parzialmente rivisitate. Ecco alcune incongruenze storiche presenti nel finale di stagione (e di serie) de I Medici.

L'incendio di Palazzo Medici

I Medici 3

Non risulta che lo storico Palazzo Medici Ricciardi, dimora della famiglia Medici per almeno due secoli, subì un attacco da parte dei nemici di Lorenzo. Ne I Medici  si vede che i seguaci di Savonarola gettano armi infuocate dall'interno del cortile del palazzo causando un incendio che divampa in alcune stanze dell'edificio. Mentre non ci sono testimonianze storiche su questa vicenda, è certo che un incendio doloso colpì la villa Medicea di Careggi. Ma l'evento risale al 1529, diversi anni dopo rispetto a quando è ambientata la serie.

La morte e i funerali di Clarice Orsini

I Medici 3

Nel finale del settimo episodio della terza stagione de I Medici muore la moglie di Lorenzo Clarice Orsini (interpretata da Synnøve Karlsen). Nella Serie TV si lascia intendere che la malattia che la portò alla morte fu improvvisa e che suo marito Lorenzo era presente sul suo letto di morte. Fonti storiche, tuttavia, testimoniano che Clarice combattè con la tubercolosi per alcuni anni, mentre era lontano dal marito e si trovava nella villa di Cafaggiolo, nel Mugello. Lì, negli ultimi mesi della sua vita, fu accudita da sua figlia Maddalena. Non solo Lorenzo non sarebbe stato presente alla sua morte (lontano, probabilmente alle terme, per curare i sintomi della gotta) ma non avrebbe neppure presenziato al suo funerale. Per far sì che le esequie fossero celebrate pubblicamente, Lorenzo si limitò a eliminare un divieto sulle manifestazioni pubbliche, in vigore dalla Congiura dei Pazzi.

Il matrimonio di Maddalena e Franceschetto (e quello di Piero?)

I Medici 3

In una scena del settimo episodio Lorenzo comunica a Clarice di aver accettato la proposta di papa Innocenzo VIII: darà in sposa sua figlia Maddalena al figlio del papa Franceschetto Cybo. Nella serie Carlo de' Medici dice a Clarice che la giovane Maddalena vivrà sotto la tutela di Franceschetto finché non avrà l'età per sposarsi. Si fa intendere, quindi, che il matrimonio sarebbe stato celebrato in futuro. In realtà Maddalena e Franceschetto si sposarono nel 1488, poco prima della morte di Clarice. La figlia di Lorenzo e Clarice si trasferì dunque a Roma ma tornò presto in Toscana viste le pessime condizioni di salute della madre. Ciò su cui si tace nella serie, invece, è il matrimonio di Piero de' Medici con Alfonsina Orsini, voluto fortemente da Clarice e avvenuto in quello stesso anno.

La presenza di Bianca de' Medici

I Medici 3

Bianca de' Medici (interpretata nella serie da Aurora Ruffino), come è mostrato fedelmente nella serie, fu esiliata da Firenze insieme a suo marito Guglielmo de' Pazzi all'indomani della Congiura dei Pazzi del 1478. Non si hanno notizie di un suo ritorno in città. Nella Serie TV, invece, viene mostrato che la donna torna nella sua città natale in occasione del funerale di Clarice e che assiste il fratello Lorenzo, gravemente malato, fino agli ultimi istanti della sua vita. In realtà Bianca morì nel 1488 quindi in nessun modo avrebbe potuto essere al capezzale del fratello, scomparso diversi anni dopo, nel 1492.

Queste sono solo alcune delle inesattezze storiche che ci sono nella Serie TV I Medici. Si tratta di scelte che non pregiudicano la narrazione fedele della storia della famiglia Medici come una delle più influenti di un'intera epoca. Stiamo pur sempre parlando di una fiction, non di un documentario. Da guardare sempre tenendo bene a mente la solita dicitura che troviamo nei titoli di coda: "ogni riferimento a fatti, luoghi e persone realmente esistenti è del tutto casuale".



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming