News Serie TV

Big Mouth e Central Park sostituiscono le voci dei loro personaggi di colore

1

Inoltre, HBO Max ritira dalla proprio offerta cinque episodi di South Park.

Big Mouth e Central Park sostituiscono le voci dei loro personaggi di colore

Le proteste scatenate dall'uccisione dell'afroamericano George Floyd stanno riuscendo a cambiare gli Stati Uniti d'America, un pezzo alla volta. Nelle scorse ore, i produttori di due serie animate famose in tutto il mondo, Big Mouth di Netflix e Central Park di Apple TV+, hanno annunciato che due dei loro personaggi mulatti, Missy Foreman-Greenwald (nella foto, a sinistra) e Molly Tillerman (a destra), doppiati nelle versioni originali dalle bianche Jenny Slate e Kristen Bell rispettivamente, saranno ora interpretati da attori o attrici di colore.

Big Mouth: Il messaggio di Jenny Slate

Nel cast di Big Mouth da tre stagioni (la comedy è stata rinnovata da Netflix per altre tre), Slate ha spiegato in un lungo messaggio pubblicato su Instagram di essere stata la prima a voler fare un passo indietro. "All'inizio della serie, dissi a me stessa che mi era permesso interpretare Missy perché sua madre è ebrea e bianca, come lo sono io. Ma Missy è anche nera e i personaggi neri in una serie animata dovrebbero essere interpretati da persone di colore". L'attrice ha aggiunto che il suo è "un esempio di privilegio bianco e di ingiuste indennità fatte all'interno di un sistema si supremazia bianca della società. Continuerò a impegnarmi in azioni antirazziste significative, a essere attenta ai messaggi che veicolo con il mio lavoro, a essere curiosa e aperta ai feedback e a fare del mio meglio per assumermi la responsabilità dei modi in cui sono parte del problema. Ma soprattutto, a chiunque abbia ferito: mi dispiace davvero molto. Le voci nere devono essere ascoltate".

Il comunicato del team creativo di Central Park

Mentre non è chiaro ancora se Slate continuerà a essere coinvolta in Big Mouth, giacché interpreta anche altri personaggi secondari, è certo che Bell rimarrà nel cast di Central Park nonostante non sarà più la voce di Molly. In un comunicato, il team creativo della nuova serie di Apple TV+ formato da Loren Bouchard, Josh Gad, Nora Smith, Halsted Sullivan e Sanjay Shah hanno spiegato: "Kristen Bell è un'attrice dal talento eccezionale che si è unita al cast di Central Park quasi sin dal primo giorno del suo sviluppo, prima ancora che ci fosse un personaggio da interpretare, e da allora ne ha fatto parte con una performance divertente, sentita e bella. Ma dopo averci riflettuto, Kristen, insieme a tutto il team creativo, riconosce che il personaggio di Molly è un'opportunità per dare una giusta rappresentazione - ingaggiare un'attrice nera o di razza mista e dare a Molly una voce che risuoni con tutte le sfumature e le esperienze del personaggio. Kristen continuerà a far parte del cuore dello show con un nuovo ruolo, ma troveremo una nuova attrice che presti la sua voce a Molly".

"Siamo profondamente dispiaciuti di aver contribuito al sentimento di esclusione di qualcuno. Ci sono tante persone nere e di colore che hanno lavorato e continueranno a lavorare in Central Park, ma possiamo fare di meglio", continua il comunicato. "Ci impegniamo a creare opportunità per persone di colore e nere in tutti i ruoli, in tutti i nostri progetti: dietro al microfono, nella stanza degli sceneggiatori, nella produzione e post-produzione. L'animazione sarà più forte avendo quante più voci, esperienze e prospettive possibili introdotte nel settore. Il nostro show sarà migliore rispettando le sfumature e le complessità del problema della rappresentazione e cercando di farlo nel modo giusto".

South Park: HBO Max ritira cinque episodi

Non è tutto. Il servizio di video in streaming HBO Max ha rimosso dalla propria offerta cinque degli oltre trecento episodi della popolare e irriverente serie animata South Park, non tanto in relazione alle critiche del movimento Black Lives Matter quanto alla loro rappresentazione della figura religiosa di Maometto. Gli episodi coinvolti sono Super migliori amici della quinta stagione, Cartoon Wars parte 1 e 2 della decima e 200 e 201 della quattordicesima, questi ultimi due mai trasmessi in Italia. In passato, una decisione simile era stata presa anche da Hulu e in parte minore da Comedy Central. In una precedente occasione, l'ex presidente di quest’ultima Doug Herzog spiegò che la decisione era stata dettata da motivi di sicurezza, a causa delle minacce ricevute.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming