Till - Il coraggio di una madre

Till - Il coraggio di una madre

( Till )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.7 di 5 su 13 voti

Al cinema dal: 16 febbraio 2023
Anno: 2022
Paese: USA
Durata: 130 min
Data di uscita: 16 febbraio 2023
Distribuzione: Eagle Pictures
Till - Il coraggio di una madre è un film di genere biografico, drammatico del 2022, diretto da Chinonye Chukwu, con Danielle Deadwyler e Jalyn Hall. Uscita al cinema il 16 febbraio 2023. Durata 130 minuti. Distribuito da Eagle Pictures.
Data di uscita: 16 febbraio 2023
Genere: Biografico, Drammatico
Anno: 2022
Paese: USA
Durata: 130 min
Distribuzione: Eagle Pictures
Fotografia: Bobby Bukowski
Montaggio: Ron Patane
Produzione: Eon Productions, Frederick Zollo Productions, Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), Orion Pictures, Whoop/One Ho Productions/Lil' Whoop Productions

TRAMA TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Till - Il coraggio di una madre, il film diretto da Chinonye Chukwu, racconta la vera storia di Mamie Till-Mobley (Danielle Deadwyler), un’educatrice che dopo l’atroce omicidio del figlio quattordicenne Emmett (Jalyn Hall), diventa un’attivista per i diritti degli afro-americani.
Nel 1955, Emmett Till che vive a Chicago con sua madre, va a passare l’estate da suo cugino in Mississippi. Mamie, dopo aver fatto le dovute raccomandazioni, saluterà il figlio e non lo rivedrà mai più. Il ragazzo sarà rapito e brutalmente ucciso, accusato di essersi comportato in modo inappropriato nei confronti di una donna bianca.
Il processo sarà molto breve e gli assassini verranno assolti da una giuria di soli bianchi. Mamie, travolta dal dolore e decisa a ottenere una forma di giustizia, decide di organizzare un funerale con la bara del figlio aperta per mostrare a tutti quello che gli avevano fatto. In quell’occasione dichiarerà: “Voglio che il mondo intero veda quello che hanno fatto al mio bambino.”

Till - Il coraggio di una madre
5 Foto
Till - Il coraggio di una madre
Sfoglia la gallery

PANORAMICA SU TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Alla sua seconda regia dopo Clemency (2019), con cui ha vinto il Gran premio della giuria: U.S. Dramatic al Sundance Film Festival, Chinonye Chukwu porta sul grande schermo una storia di violenza razziale realmente accaduta ai danni di Emmett Till. Quando hanno proposto alla regista di raccontarne la vicenda, lei ha voluto farlo dal punto di vista di sua madre Mamie, dichiarando che se non fosse stato per la sua battaglia, la memoria del figlio sarebbe svanita nel nulla. L’idea di Chukwu non era solo di portare al cinema un fatto di cronaca crudo e brutale, ma una lotta per i diritti civili, contro il sessismo, la misoginia e il razzismo, portata avanti da una donna coraggiosa.
Protagonista femminile del film è Danielle Deadwyler, che ha preparato il suo personaggio studiando a fondo per capire cosa volesse dire essere una madre nera a metà degli anni '50, senza tralasciare nessun dettaglio: dai libri alla musica, dalle immagini d'archivio ai filmati. L’attrice ha denunciato poi quanto l'industria cinematografica di Hollywood sia "profondamente influenzata dal razzismo sistemico", sollevando insieme a Viola Davis la polemica sul perché nessuna donna di colore sia stata nominata come miglior attrice agli Oscar 2023.
Jalyn Hall, che recita la parte di Emmett, ha raccontato quanto sia stato intenso il suo ruolo e complessa la sua interpretazione. In fondo si trattava di un ragazzo non molto diverso da lui, che muore quando ha circa la sua stessa età. Il giovane attore ha spiegato di aver imparato molto da questa esperienza e di sentirsi onorato per aver dato voce a una storia così importante. Whoopi Goldberg è nel cast di Till (è Alma Carthan, la nonna della vittima) ed è anche tra i suoi produttori. Entusiasta di far parte del progetto, ha dichiarato che proprio questo momento in cui “osserviamo la repressione dell'America quando si tratta di persone di colore, diventa ancora più importante far vedere alla gente questo film”.

Mamie è stata il catalizzatore di un moderno movimento per i diritti civili che ha creato una struttura formidabile per i futuri attivisti e combattenti per la libertà. Mi sono sentita in dovere di difendere la sua eredità e di metterla al centro dell’attenzione (Chinonye Chukwu).

CRITICA DI TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Attorno ad una delle più atroci storie di linciaggio dell'America del Sud, quella di Emmett Till, innocente quattordicenne, la regista Chinonye Chukwu costruisce un film che cade nella trappola della "necessaria" opera di denuncia. Lo stile scelto, molto classico e a volte patinato e didascalico, finisce per smussare l'impatto di una terribile storia vera, avvenuta 67 anni fa, che ha purtroppo echi ancora oggi. (Daniela Catelli - Comingsoon.it)

CURIOSITÀ SU TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Keith Beauchamp, sceneggiatore e produttore del film, aveva già realizzato nel 2005 un documentario su questa vicenda, The Untold Story of Emmett Louis Till.

Il film racconta una storia vera, quella del brutale omicidio di Emmett Till.

FRASI CELEBRI DI TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Dal Trailer Italiano del Film:

Voce off: Il corpo di Emmett Louis Till è stato rinvenuto senza vita...

Mamie Till-Mobley (Danielle Deadwyler): Voleva solo andare in vacanza e divertirsi con i suoi cugini.

Mamie Till-Mobley: E ora voglio che l'America si faccia testimone.

Voce off: Quelle foto di suo figlio hanno cambiato molte vite.

Mamie Till-Mobley: Il linciaggio di mio figlio mi ha dimostrato che ciò che capita a chiunque di noi, in qualunque parte del mondo, è meglio che siano affari di tutti noi.

Mamie Till-Mobley: Quello era il mio bambino... Emmett Till.

FOCUS SU TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Il cinema ha affrontato il tema del razzismo con numerose pellicole. Sicuramente tra i titoli più iconici c’è Il colore viola (1985) di Steven Spielberg, in cui una giovane Whoopi Goldberg interpreta una donna che cerca di riscattarsi dopo una vita di abusi e violenza subiti. American History X (1998) diretto da Tony Kaye e interpretato da Edward Norton, parte da un episodio di ferocia razziale compiuto dal protagonista che, dopo il carcere, cerca in ogni modo la redenzione. The Help (2011) di Tate Taylor segue le vicende di alcune donne di colore raccontate dalla penna di una scrittrice bianca.
12 anni schiavo (2013) di Steve McQueen, racconta la vera storia di Solomon Northup, violinista afroamericano venduto come schiavo nel sud degli Stati Uniti. Anche Selma - La strada per la libertà (2014) di Ava DuVernay, verte su segregazione e discriminazione nei confronti delle persone di colore. Il diritto di contare (2016) diretto da Theodore Melfi, unisce due battaglie in una: la difficoltà di affermarsi come donne e, soprattutto, come donne nere.
Così Till - Il coraggio di una madre racconta la vera storia di Emmett, un ragazzo ingiustamente picchiato a morte e porta sul grande schermo una battaglia per rivendicare un diritto. La scelta filmica interessante, in questo caso, è quella di rendere protagonista non tanto la vittima della violenza, quanto piuttosto sua madre, ovvero la donna che ha scelto di combattere finché giustizia per suo figlio non sarà fatta.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

Attore Ruolo
Danielle Deadwyler
Mamie Till-Mobley
Jalyn Hall
Emmett Till
Jamie Renell
Guardia di sicurezza
Whoopi Goldberg
Alma Carthan
Sean Patrick Thomas
Gene Mobley
John Douglas Thompson
Moses Wright
Gem Collins
Wheeler Parker
Diallo Thompson
Maurice
Tyrik Johnson
Simmy
Enoch King
Johnny B. Washington
Haley Bennett
Carolyn Bryant
Carol J. Mckenith
Willie Mae
Elizabeth Youman
Ollie
Keisha Tillis
Elizabeth Wright
Sean Michael Weber
Roy Bryant
Njema Williams
Henry Loggins

PREMI E RICONOSCIMENTI PER TILL - IL CORAGGIO DI UNA MADRE

BAFTA - 2023

Ecco tutti i premi e nomination BAFTA 2023

  • Candidatura migliore attrice protagonista a Danielle Deadwyler

SAG Awards - 2023

Ecco tutti i premi e nomination SAG Awards 2023

  • Candidatura miglior attrice a Danielle Deadwyler
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming