L'uomo bicentenario

L'uomo bicentenario

( Bicentennial Man )
Voto del pubblico
Valutazione
4.4 di 5 su 81 voti
Genere: Fantascienza
Anno: 1999
Paese: USA
Durata: 132 min
Distribuzione: Buena Vista Pictures, Columbia TriStar Films Italia (2000)
L'uomo bicentenario è un film di genere fantascienza del 1999, diretto da Chris Columbus, con Robin Williams e Sam Neill. Durata 132 minuti. Distribuito da Buena Vista Pictures, Columbia TriStar Films Italia (2000).
Genere: Fantascienza
Anno: 1999
Paese: USA
Durata: 132 min
Distribuzione: Buena Vista Pictures, Columbia TriStar Films Italia (2000)
Sceneggiatura: Nicholas Kazan
Fotografia: Phil Méheux
Montaggio: Neil Travis
Musiche: James Horner
Produzione: 1492 Pictures, Columbia Pictures, Laurence Mark Productions, Radiant Productions, Touchstone Pictures

TRAMA L'UOMO BICENTENARIO

L’uomo bicentenario è un film del 1999 diretto da Chris Columbus, basato sull’omonimo racconto di Isaac Asimov. Il protagonista della vicenda è il robot positronico Andrew Martin (Robin Williams), acquistato dalla famiglia Martin nel 2005. Inizialmente, l’unica a instaurare un rapporto con il robot è la figlia minore, Amanda. Nonostante sia stato acquistato per svolgere il ruolo di domestico, Andrew dimostra di avere un innato talento per l’intaglio del legno e di essere in grado provare emozioni umane. Il signor Martin (Sam Neill) decide dunque di iniziare a trattarlo come un membro della sua famiglia, mentre il robot inizia a fare i conti con le nuove sensazioni che riesce a provare. Il talento di Andrew, grazie all'intromissione di Amanda, convince il capo famiglia a fargli ottenere un conto bancario personale e a concedergli maggiori libertà.
Passano gli anni e Amanda, diventata adulta, si accorge di provare qualcosa per il robot. Ma Andrew, non notando tutte le sfaccettature dell’animo umano, segue la via della logica e convince la donna a sposare il fidanzato Frank, per poi pentirsene amaramente. Trascorrono altri anni e la consapevolezza del robot aumenta, insieme al desiderio di non essere più tratto come un oggetto. È il 2076 quando Andrew, dopo aver conosciuto lo scienziato Rupert Burns (Oliver Platt), che cambierà per sempre il suo destino, torna da Amanda e scopre che è diventa nonna di Portia. La ragazza assomiglia ad Amanda in modo impressionante e sta per sposare il suo fidanzato Charles. Portia, tuttavia, è affascinata da Andrew. Per poter instaurare un rapporto con la ragazza, il robot dovrà confrontarsi con il tempo tiranno che, oltre a sottrargli gli affetti più cari, diventerà l’ostacolo maggiore per essere dichiarato umano, a tutti gli effetti, dal resto della società.

CURIOSITÀ SU L'UOMO BICENTENARIO

Agli Oscar del 2000, il film si guadagnò una nomination per Miglior trucco.
Le tre regole che determinano il comportamento di Andrew sono le Tre Leggi della Robotica, definite da Isaac Asimov nei suo racconti di fantascienza.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI L'UOMO BICENTENARIO

Attore Ruolo
Robin Williams
Andrew
Sam Neill
Richard Martin "Signore"
Wendy Crewson
Signora
Oliver Platt
Rupert Burns
Embeth Davidtz
Piccola Miss/Porzia
Hallie Kate Eisenberg
Piccola Miss A T Anni
Kiersten Warren
Galate-Robot/Umana
Lindze Letherman
Miss A 9 Anni
Angela Landis
Miss
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming