Escalation

Escalation

Voto del pubblico
Valutazione
4 di 5 su 1 voti
Genere: Drammatico
Anno: 1968
Paese: Italia
Durata: 89 min
Distribuzione: CIDIF - GALA FILM INTERNATIONAL VIDEO
Escalation è un film di genere drammatico del 1968, diretto da Roberto Faenza, con Claudine Auger e Lino Capolicchio. Durata 89 minuti. Distribuito da CIDIF - GALA FILM INTERNATIONAL VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1968
Paese: Italia
Durata: 89 min
Formato: TECHNICOLOR
Distribuzione: CIDIF - GALA FILM INTERNATIONAL VIDEO
Sceneggiatura: Roberto Faenza
Fotografia: Luigi Kuveiller
Produzione: GIUSEPPE ZACCARIELLO PER CEMO FILM (ROMA)

TRAMA ESCALATION

Luca Lambertenghi, figlio di un ricco industriale, preferisce la vita degli "hippies" a quella di società in cui credono ciecamente suo padre e sua sorella. Preoccupato, il padre lo strappa ai suoi ozi londinesi e gli mette accanto Maria Carla, un'esperta psicologa, che riesce a farlo innamorare di sé, a sposarlo e a fargli accettare un posto direttivo nella fabbrica di suo padre. E' la prima tappa di una scalata che Maria Carla mette freddamente in atto. Riuscita ad ottenere che Luca diventi socio del padre, ella tenta, successivamente, di fargli estromettere dall'industria familiare il genitore. Questi, però, si difende rivelando a Luca di essere stato lui ad assumere e a stipendiare Maria Carla, per fargli dimenticare il suo mondo e le sue strane aspirazioni. Luca, allora, uccide la moglie avvelenandola con i funghi raccolti durante una scampagnata, ne dipinge il corpo proprio alla maniera degli "hippies", lo brucia e ne disperde in mare le ceneri. Finge, quindi, di riconoscere Maria Carla nel cadavere di una donna sfigurata; dopo di che, ormai perfettamente integrato, si avvia a riprendere il suo posto direttivo nella fabbrica.

CRITICA DI ESCALATION

"Il film sembra satireggiare una società che, integrandolo nel suo sistema senza anima, spersonalizza l'individuo e vanifica le sue più nobili aspirazioni. Alquanto fragile nella schematizzazione psicologica dei personaggi, il lavoro amalgama il sarcasmo e l'ironia fino a raggiungere formule grottesche e paradossali, con un linguaggio estroso e agile, funzionale nel colore e nell'ambientazione. Tuttavia non riesce dl tutto convincente, per l'artificiosità e l'intonazione astratta delle motivazioni, le incertezze e i salti di tono tra la feroce caricatura realistica del padre e le nebulose aspirazioni del protagonista, dando troppo sovente l'impressione di risolversi in un puro gioco intellettualistico." (Segnalazioni cinematografiche, vol. 64, 1968)

FRASI CELEBRI DI ESCALATION

1977 con il titolo "L'integrato sessuale"

INTERPRETI E PERSONAGGI DI ESCALATION

Attore Ruolo
Claudine Auger
Carla Maria Manini
Lino Capolicchio
Luca Lambertenghi
Gabriele Ferzetti
Augusto Lambertenghi
Didi Perego
Investigatrice privata
Leopoldo Trieste
Sacerdote/Santone
Paola Corinti
Amante di Augusto
Dada Gallotti
Infermiera
Jacqueline Perrier
Valeria Lambertenghi
Michele Riccardini
Ispettore
Harold M. Null
Sergente di polizia
Antonietta Fiorito
Impiegata di Lambertenghi

PREMI E RICONOSCIMENTI PER ESCALATION

Nastri d'Argento - 1969

  • Candidatura miglior scenografia
  • Candidatura migliore attore protagonista a Lino Capolicchio
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming