Compagnie pericolose

Compagnie pericolose

( Knockaround Guys )
Voto del pubblico
Valutazione
3.3 di 5 su 7 voti
Al cinema dal: 30 novembre 2001
Anno: 2001
Paese: USA
Durata: 94 min
Data di uscita: 30 novembre 2001
Distribuzione: NEXO
Compagnie pericolose è un film di genere commedia, poliziesco, thriller del 2001, diretto da David Levien, Brian Koppelman, con Vin Diesel e Barry Pepper. Uscita al cinema il 30 novembre 2001. Durata 94 minuti. Distribuito da NEXO.
Data di uscita: 30 novembre 2001
Genere: Commedia, Poliziesco, Thriller
Anno: 2001
Paese: USA
Durata: 94 min
Distribuzione: NEXO
Fotografia: Tom Richmond
Montaggio: David Moritz
Musiche: Clint Mansell
Produzione: LAWRENCE BENDER PRODUCTIONS

TRAMA COMPAGNIE PERICOLOSE:

Per quattro ventenni, figli dei quattro più importanti boss mafiosi di Brooklyn, riuscire ad entrare nel mondo del lavoro onesto e tradizionale, per via dei cognomi che portano, è molto difficile. Matty Demaret, figlio del gangster Benny "Chains", per guadagnarsi la stima del padre, è costretto ad unirsi all'amico pilota Johnny, al suo migliore amico Taylor Reese e al cugino di questi, Chris Scarp, per combattere contro lo sceriffo corrotto di una piccola città del Montana e recuperare così una borsa piena di soldi.

CRITICA DI COMPAGNIE PERICOLOSE:

"Il risultato è dignitoso: 'Compagnie pericolose' è un gangster movie non particolarmente innovativo ma certo ben studiato nell'intreccio e con una messa a fuoco convincente dello scontro generazionale tra malavitosi o aspiranti tali. Per questo bruciano di più i difetti, primo tra tutti l'utilizzo sprecato di Vin Diesel, che la sceneggiatura ha reso una figura secondaria. Anche il finale, quasi una citazione meno pulp della sparatoria di 'Le iene', è però frettoloso, se si pensa al potenziale drammatico del colpo di scena che ribalta la vicenda". (Mauro Gervasini, 'Film Tv', 9 dicembre 2001)"Una valigia piena di soldi, una cittadina di provincia, lo scontro con uno sceriffo corrotto e brutale, l'amicizia virile, i contrasti padre-figlio anche nel mondo criminale: film ironico, divertente, catastrofico e abbastanza raffinato". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 30 novembre 2001) "Se rimpiangete che nel cinema Usa rimpinzato di divismo e di effetti speciali ci sia poco spazio per un 'noir', sporco, povero, ironico ma anche duro, dove i personaggi contano più delle star e l'intreccio non è un pretesto per una serie di scene ad effetto ma per un'avventura esistenziale, date un'occhiata a 'Compagnie Pericolose' (...) Un nostalgico tributo a un mondo che non c'è più o che forse abbiamo solo sognato, al cinema. Bei ruoli di fianco per Malkovich e Dennis Hopper". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 30 novembre 2001)"La ragione del film è nella crisi dei criminali in erba di fronte alla punizione dei padri, un meccanismo che sta alla radice della continuità e dell'eredità della 'famiglia' mafiosa (...) Primeggia a picchiare duro Vin Diesel, che va lento ma inesorabile come il suo cognome a risolvere tutto. Il complotto all'interno della famiglia invece riduce la novità. Semplice e potabile. A tratti divertente". (Silvio Danese, 'Il giorno', 30 novembre 2001).

CURIOSITÀ SU COMPAGNIE PERICOLOSE:

AMBIENTATO TRA NEW YORK E IL MONTANA

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming