Black Butterfly

Titolo originale: Black Butterfly

share

Black Butterfly è un film di genere thriller del 2017, diretto da Brian Goodman, con Jonathan Rhys Meyers e Piper Perabo. Uscita al cinema il 13 luglio 2017. Durata 93 minuti. Distribuito da Notorious Pictures.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.7 di 5 su 71 voti


TRAMA BLACK BUTTERFLY:

Black Butterfly, diretto da Brian Goodman, racconta una storia piena di mistero, con protagonisti uno scrittore sull'orlo della bancarotta e un serial killer che arriva per sconvolgere una tranquilla cittadina di campagna.
Paul (Antonio Banderas) è uno sceneggiatore che non riesce a scrivere nulla da quando la moglie lo ha lasciato, quattro anni prima. È costretto a vendere la sua vecchia casa colonica nel bosco per sostentarsi, ma nessuno sembra interessato a comprarla. Quando invita la sua agente immobiliare, Laura (Piper Perabo), a uscire insieme per un appuntamento, mentre sta andando ad incontrarla in un piccolo ristorante del posto, taglia la strada a un camionista su un ripido tornante di montagna, e per poco non uccide entrambi. Il camionista lo segue al ristorante e cerca la lite con lui, aggredendolo, dopo che Laura se ne sarà andata per incontrare un altro cliente. A salvare Paul è l'intervento di Jack (Jonathan Rhys Meyers), un vagabondo seduto al bancone, che ha la meglio sul camionista e gli sussurra qualcosa all'orecchio che lo fa scappare via per lo spavento. Per ripagare Jack dell'aiuto, Paul lo invita a stare a casa sua per la notte e lui accetta. I due vanno molto d'accordo, tanto che che Paul gli permette di restare quanto vuole, in cambio di piccole riparazioni che devono essere fatte in casa. Jack sembra molto interessato alla vita di Paul e finisce per suggerigli di scrivere una storia sulla loro esperienza insieme. Il racconto diventa quasi un'ossessione per Jack e quando Paul cerca di uscire di casa per vedere di nuovo Laura, il misterioso vagabondo si rifiuta di farlo andare via fino a quando la storia non sarà finita. Per assicurarsi la collaborzione di Paul, Jack distrugge il suo cellulare, gli ruba le chiavi dell'auto e getta via persino tutti i suoi liquori per farlo restare lucido mentre scrive. Il comportamento di Jack diventa sempre più aggressivo, ed è implicito che lui sia in realtà il serial killer che la polizia locale sta cercando. Quando, in maniera inaspettata, Laura va da Paul per vedere come sta, Jack prende in ostaggio anche lei...


CRITICA DI BLACK BUTTERFLY:

Un onesto thriller, che si accontenta della serie B e non ha troppe ambizioni autoriali, nemmeno quando parte per la tangente dei ribaltamenti narrativi e dei colpi di scena che costellano la sua ultima parte. Cinema artigianale, con Antonio Banderas e Jonathan Ryhs Meyers a tirare la carretta con umiltà e determinazione, evitando che il racconto deragli e sfoci nel ridicolo involontario. Black Butterfly è più un film di scrittura, che non di regia, e forse anche per questo finisce anche con l'essere un film sulla scrittura: sull'arte di raccontare una storia, in modo semplice, diretto e sperabilmente efficace, senza i vezzi dello storytelling contemporaneo. (Federico Gironi)
Leggi la recensione completa di Black Butterfly.

IL CAST DI BLACK BUTTERFLY:



Lascia un Commento
Il trailer italiano del film - HD
5919
Lascia un Commento