UNA MACCHIA ROSA

share

UNA MACCHIA ROSA è un film di genere drammatico del 1969, diretto da Enzo Muzii, con Ginevra Benini e Delia Boccardo. Durata 98 minuti. Distribuito da INC.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto

TRAMA UNA MACCHIA ROSA:

Un giovane documentarista, Giancarlo, torna da un viaggio in India conducendo con sé una ragazza, Mary, figlia di alcuni amici di uno zio, e un abbondante materiale fotografico sul quale comincia stancamente a lavorare. A Roma, infatti, si sente ormai spaesato: lo irritano il traffico caotico e le vacue preoccupazioni degli amici che ha ritrovato; ma il suo vero disagio è dovuto al fatto che non gli riesce di mettere a fuoco l'esperienza compiuta, di dare un senso al suo viaggio. Cercando una risposta alla propria inquietudine va a trovare lo zio, ma inutilmente. Durante un week-end con due amici, lo raggiunge la notizia che la sorella, Valeria, che aveva scoperta una sera a piangere senza una precisa ragione, si è uccisa. Separatosi da tutti, compresa Adele - l'attrice con la quale lui si accompagnava - Giancarlo, con la sola compagnia di Mary, si dedica con impegno al suo lavoro: la risposta che cercava è in quei volti di indiani segnati dalla fame, in quella foto di un cadavere affidato al Gange, coperto di una veste rosa che ne cela il volto, l'età, il sesso, simile a quella di altri milioni di indiani che il fiume accoglierà domani, in una successione senza fine.

CRITICA DI UNA MACCHIA ROSA:

Il film per la povertà dei mezzi espressivi non riesce a rendere in modo convincente e motivato la crisi spirituale del protagonista. Di rilievo alcune immagini documentaristiche (Segnalazioni Cinematografiche)

IL CAST DI UNA MACCHIA ROSA:



Lascia un Commento
Lascia un Commento