Telefoni bianchi

Telefoni bianchi

( Telefoni bianchi )
Voto del pubblico
Valutazione
3.2 di 5 su 6 voti
Regista: Dino Risi
Genere: Drammatico
Anno: 1976
Paese: Italia
Durata: 120 min
Distribuzione: TITANUS - PANARECORD, CREAZIONI HOME VIDEO
Telefoni bianchi è un film di genere drammatico del 1976, diretto da Dino Risi, con Agostina Belli e Vittorio Gassman. Durata 120 minuti. Distribuito da TITANUS - PANARECORD, CREAZIONI HOME VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1976
Regia: Dino Risi
Paese: Italia
Durata: 120 min
Formato: PANORAMICA, EASTMANCOLOR
Distribuzione: TITANUS - PANARECORD, CREAZIONI HOME VIDEO
Fotografia: Claudio Cirillo
Montaggio: Alberto Gallitti
Produzione: PIO ANGELETTI E ADRIANO DE MICHELI PER DEAN FILM

TRAMA TELEFONI BIANCHI

Cameriera presso un albergo del Lido di Venezia, la provinciale Marcella sogna la celebrità cinematografica e trascura lo spasimante Roberto Trevisan. Invitata a Roma da un certo Luciani della Littoria Film, nella capitale fascista trova la società fallita, il protettore latitante e, nuovo ganimede, il gerarchetto Bruno che la confina nel bordello della madre. Marcella, grazie a un incontro con il Duce e un passaggio nel letto di villa Torlonia, riesce ad approdare a Cinecittà ove viene, nonostante l'acerbità artistica, affiancata all'attore di regime Franco Denza. Mentre Roberto, disperato e sfortunato, vaga dalla guerra libica a quella in Spagna e, infine, nelle steppe nevose della Russia, Marcella trionfa con il nome d'arte di Alda Noris. La caduta del Duce, il saccheggio della ricca magione già condivisa con il semimpazzito Denza, la costringono a viaggiare verso la natia Conegliano..

CRITICA DI TELEFONI BIANCHI

"'Telefoni bianchi' è una commedia agrodolce, un grottesco che mette troppa carne al fuoco, e la distribuisce con troppo poca invenzione perché il piatto abbia il sapore d'una disincantata allegoria dell'Italia fra il '30 e il '50. La prima metà, dopo un delizioso prologo in bianco e nero, è brillante e spesso comica, ma la presa di bavero dei riti fascisti non ha molto di nuovo; la seconda va sul tragico, ma il gusto della parodia si inquadra stavolta in un affresco molto generico, con qualche punta di moralismo qualunquista". (Giovanni Grazzini - Cinema '76).

CURIOSITÀ SU TELEFONI BIANCHI

- GIRATO IN INTERNI NEGLI STUDI INCIR-DE PAOLIS E IN ESTERNI A ROMA E VENEZIA.- TRA GLI INTERPRETI IL COMPLESSO "4+4" DI NORA ORLANDI.- NEL FILM COMPARE UNA SEQUENZA DI "IL PORTO DELLE NEBBIE" CON JEAN GABIN, MICHÈLE MORGAN E PIERRE BRASSEUR.- DAVID SPECIALE 1976 AD AGOSTINA BELLI.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI TELEFONI BIANCHI

Attore Ruolo
Agostina Belli
Marcella Valmarin in arte Alba Doris
Vittorio Gassman
Luca Cioccetti in arte Franco Denza
Ugo Tognazzi
Adelfo, il gobbo delatore
Cochi Ponzoni
Roberto Trevisan
Renato Pozzetto
Ten. Bruno
Dino Baldazzi
Mussolini
Eleonora Morana
Madre di Marcella
Maurizio Arena
Luciani
William Berger
Franz, l'industriale
Lino Toffolo
Gondrano Rossi
Laura Trotter
La diva
Paolo Baroni
Il segretario
Michele Malaspina
Bisanti, il produttore
Giovanni Brusatori
Partigiano con gli occchiali
Attilio Dottesio
Partigiano con la barba bianca
Alvaro Vitali
Giovane al casino
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming