Sogni mostruosamente proibiti

Sogni mostruosamente proibiti

Voto del pubblico
Valutazione
3.7 di 5 su 7 voti
Regista: Neri Parenti
Genere: Commedia
Anno: 1982
Paese: Italia
Durata: 88 min
Distribuzione: CIC
Sogni mostruosamente proibiti è un film di genere commedia del 1982, diretto da Neri Parenti, con Paolo Villaggio e Janet Agren. Durata 88 minuti. Distribuito da CIC.
Genere: Commedia
Anno: 1982
Paese: Italia
Durata: 88 min
Formato: PANORAMICO TECHNICOLOR
Distribuzione: CIC
Fotografia: Alberto Spagnoli
Montaggio: Sergio Montanari
Produzione: BRUNO ALTISSIMI E CLAUDIO SARACENI PER MAURA INTERNATIONAL INTERCAPITAL

TRAMA SOGNI MOSTRUOSAMENTE PROIBITI

Paolo Coniglio, impiegato in una casa editrice di fumetti, è creatore di un meraviglioso personaggio: Dalia, una giovane donna piena di fascino per la cui immagine Paolo sogna continuamente strabilianti avventure nelle quali la ragazza viene salvata o liberata dall'eroe-Paolo. Purtroppo la realtà non è per lui così prodiga, egli infatti è fidanzato con una ragazza bruttina, figlia della padrona dell'albergo nel quale vive, una donna terribilmente invadente e autoritaria che lo terrorizza. Ma un giorno, mentre sta comprando merce in un supermercato, ecco apparirgli in carne ed ossa una bellissima ragazza del tutto simile a Dalia; egli la segue chiamandola con questo nome e lei lo prega di seguirla perché vi sono due uomini che vogliono impadronirsi di un microfilm da lei custodito e che ella nasconde in una scatola di cioccolatini che mette nel carrello di Paolo. All'uscita però, mentre Paolo trasferisce la merce nella sua macchina, Dalia scompare, seminando i due uomini. Da quel momento la vita di Paolo è sconvolta da un continuo passaggio di avvenimenti eccezionali per la sua vita solitamente tranquilla, che lo trasportano dalla realtà al sogno e viceversa. Ormai rassegnato, si avvia a sposare la fidanzata Marina, ma proprio allora intuisce il vero svolgimento dei fatti, riesce a scindere realtà e sogni, fugge dalla chiesa e con una serie di incredibili stratagemmi, libera Dalia e infine si ritrova con lei che gli protende le labbra a ricevere un bacio, ma quando Paolo apre gli occhi nelle sue mani trova solo una ranocchia. Così la realtà ritorna favola.

CRITICA DI SOGNI MOSTRUOSAMENTE PROIBITI

"Vieta, sfilacciata farsetta che intristisce l'incauto spettatore in cerca di un po' di divertimento. Anche con Villaggio è sempre più proibitivo ridere." ('Segnocinema') "Mostruosa imitazione di Sogni proibiti (1947): Villaggio vive di rendita su Fracchia e Fantozzi, ma le gag sono risapute e hanno meno mordente." (P.Mereghetti, 'Dizionario dei film')

INTERPRETI E PERSONAGGI DI SOGNI MOSTRUOSAMENTE PROIBITI

Attore Ruolo
Paolo Villaggio
Paolo Coniglio
Janet Agren
Dalia
Alessandro Haber
Commissario Rovere
Alida Valli
Madre di Marina
Sophia Lombardo
Marina Saracini
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming