Maria Regina di Scozia

Titolo originale: Mary Queen of Scots

share

Maria Regina di Scozia è un film di genere biografico, drammatico, storico del 2018, diretto da Josie Rourke, con Margot Robbie e Saoirse Ronan. Uscita al cinema il 17 gennaio 2019. Durata 125 minuti. Distribuito da Universal Pictures.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.9 di 5 su 137 voti


TRAMA MARIA REGINA DI SCOZIA:

Maria Regina di Scozia, film diretto da Josie Rourke, esplora la turbolenta vita della carismatica Mary Stuart (Saoirse Ronan).
Regina di Francia a 16 anni e vedova a 18, Mary sfida le pressioni politiche che vorrebbero si risposasse.
Fa ritorno invece nella sua natia Scozia per reclamare il suo trono legittimo. Ma la Scozia e l'Inghilterra finiscono per essere governate da sua cugina Elisabetta I (Margot Robbie). Ciascuna delle due giovani regine percepisce la "sorella" come una minaccia ma, allo stesso tempo, ne subisce il fascino.
Rivali per il potere e in amore, e reggenti in un mondo maschile, le due dovranno decidere tra il matrimonio e l'indipendenza.
Determinata a regnare non solo in senso figurato, Mary reclama il trono inglese, minacciando la sovranità di Elisabetta. Tradimento, ribellione e cospirazioni all'interno di ogni corte metteranno in pericolo entrambi i troni e cambieranno il corso della storia.


PANORAMICA SU MARIA REGINA DI SCOZIA:

Maria Regina di Scozia non è altro che Mary Stuart, o Maria Stuarda, che ha regnato sul Paese dal 1542 al 1567 ed è la diretta antenata dell'attuale regina inglese Elisabetta II. Incoronata a soli 9 mesi e promessa al figlio di Enrico VIII, che cercò di rapirla, venne poi concessa in sposa a Francesco II e trascorse la giovinezza in Francia, alla corte dei Valois, dove venne istruita, imparò le lingue, a suonare strumenti musicali, studiò la prosa e la poesia e praticò l'equitazione e la caccia col falcone.
Bellissima, intelligente e di buon carattere, a sedici anni, nel 1558, sposò Francesco II. Rimasta vedova due anni dopo sposò Enrico Stuart, Lord Darnley, suo cugino di primo grado. Rivelatosi ottuso e violento, al punto da uccidere il suo presunto amante, un giovane musico, venne da Maria esautorato da ogni carica prima di morire, nel 1567, in un attentato organizzato da quello che sarebbe diventato il terzo marito della regina, il quarto conte di Bothwell, James Hepburn. Vittima di conflitti dinastici e religiosi, Maria fu costretta ad abdicare in favore del figlio Giacomo, che aveva solo un anno. Imprigionata, venne giustiziata a 44 anni, l'8 febbraio 1587, con una cruenta decapitazione.

La tragica vicenda di Mary Stuart ha ispirato molti film: nel 1936 la interpretò Katherine Hepburn in Maria di Scozia e nel 1971 è stata la volta di un'altra regale attrice, Vanessa Redgrave, in Maria Stuarda regina di Scozia. Nel 2007 in Elizabeth: The Golden Age di Shekhar Kapur, Mary era interpretata da Samantha Morton, mentre nel 2013 Camille Rutherford ha ricoperto il ruolo nel film svizzero Mary Queen of Scots.

Maria Regina di Scozia è il debutto alla regia cinematografica di Josie Rourke, celebre regista teatrale inglese e direttrice del teatro londinese Donmar Warehouse, ed è stato scritto dallo showrunner di House of Cards, Beau Willimon, a partire dalla biografia di John Guy "Queen of Scots: The True Life of Mary Stuart". A interpretare Mary, dopo la rinuncia di Scarlett Johansson, è l'attrice americana di origine irlandese Saoirse Ronan, che a 25 anni ha l'età della sovrana quando fu costretta a lasciare il trono. Sua cugina Elisabetta I, regina d'Inghilterra, ha il volto dell'australiana Margot Robbie. Le due attrici hanno girato una sola scena insieme, alla fine delle riprese, anche se gli storici affermano che non si incontrarono mai.

CRITICA DI MARIA REGINA DI SCOZIA:

Un classico che non tramonta mai, torna al cinema la disfida fra cugine che da secoli appassiona lettori e spettatori: Elisabetta regina d'Inghilterra contro Maria Stuarda di Scozia. Una protestante, l'altra con mire minacciose sul trono della cugina e sospettata di complottare per una controriforma cattolica. Un cinquecento britannico riproposto in epoca di #MeToo dalla regista Josie Rourke, con una coppia di attrici ottime come Margot Robbie e Saoirse Ronan, con quest'ultima in via di definitiva consacrazione. Elegante, come ci si potrebbe aspettare, si lascia andare a qualche anacronismo risibile, ma evita il rischio soap a episodi grazie a una sceneggiatura che non scende di ritmo e dai dialoghi arguti. (Mauro Donzelli - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Maria Regina di Scozia

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Voce off: Maria Stuarda...è condannata a morte per ordine della nostra sovrana Elisabetta, Regina d'Inghilterra.

Maria Stuarda (Saoirse Ronan): Il mio unico intento era unificare questa terra, ma lor cercano di usurpare la mia corona. Un assassino, un traditore e una regina...io sarò una donna diversa da lei! Metterò al mondo l'erede al trono di Scozia e di Inghilterra!

Elisabetta I (Margot Robbie): Nessuno deve sapere del nostro incontro, se ne parlerete con qualcuno, io negherò!
Maria Stuarda: Siate la madrina di mio figlio, siate mia sorella!

Maria Stuarda: Non prestatevi al loro gioco, avete un cuore più grande degli uomini che vi consigliano!
Elisabetta I: Siate più attenta a ciò che dite!
Maria Stuarda: Non accetto rimproveri da chi mi è inferiore!
Elisabetta I: Io inferiore?
Maria Stuarda: Se uccidete me, uccidete vostra sorella e uccidete la vostra regina!

IL CAST DI MARIA REGINA DI SCOZIA:



Lascia un Commento
Il Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
11040
Lascia un Commento