Il patto dei lupi

Il patto dei lupi

( Le pacte des loups )
Voto del pubblico
Valutazione
3.5 di 5 su 24 voti

Al cinema dal: 23 novembre 2001
Genere: Azione
Anno: 2001
Paese: Francia
Durata: 120 min
Data di uscita: 23 novembre 2001
Distribuzione: 01 Distribution - DVD Universal (2002)
Il patto dei lupi è un film di genere azione del 2001, diretto da Christophe Gans, con Samuel Le Bihan e Mark Dacascos. Uscita al cinema il 23 novembre 2001. Durata 120 minuti. Distribuito da 01 Distribution - DVD Universal (2002).
Data di uscita: 23 novembre 2001
Genere: Azione
Anno: 2001
Paese: Francia
Durata: 120 min
Distribuzione: 01 Distribution - DVD Universal (2002)
Fotografia: Dan Laustsen
Produzione: Le Studio Canal+ Tf1 Films Productions - Davis Films - Davis Films - Eskwad - Natexis Banques Populaires Images - Studio Image Soficas

TRAMA IL PATTO DEI LUPI

Il patto dei lupi è un film diretto da Christophe Gans, ambientato nella seconda metà del Settecento in Francia.
Durante la Rivoluzione francese, chiuso nel proprio castello, il marchese D'Apcher (Hans Meyer) inizia a scrivere della sua vita passata. Il nobile ricorda di quando una misteriosa bestia si aggirava nella provincia di Gévaudan, terrorizzando e uccidendo la gente del posto.
Anno 1764. Per trovare l’animale feroce che semina il panico tra la popolazione, re Luigi XV invia a Gévaudan il cavaliere e naturalista Grégoire de Fronsac (Samuel Le Bihan), accompagnato dall’irochese Mani (Mark Dacascos). Durante le indagini, Grégoire conosce la bella Marianne (Émilie Dequenne), la figlia del conte di Morangias (Jean Yanne), il cui fratello Jean-François (Vincent Cassel) è un avido cacciatore privo di un braccio.
Dopo l’ennesimo ritrovamento di una vittima sbranata, Fronsac si trova di fronte a due fatti molto strani: sul luogo del delitto c’è una zanna di metallo e una bambina, che ha assistito all'attacco, giura di aver visto un uomo controllare la feroce bestia. Le investigazioni non portano a nessun risultato e così Fronsac e Mani vengono sollevati dall'incarico e richiamati a Parigi.
Ma il cavaliere, deciso a risolvere il caso per sempre, torna a Gévaudan. Lì, durante un incontro segreto con Marianne, i due sono attaccati dalla bestia, che però sembra riconoscere la giovane nobile e corre via. Il mistero s’infittisce...

CRITICA DI IL PATTO DEI LUPI

"Opera abile, intrigante di Christophe Gans, con un cast formato anche da Vincent Cassel, Samuel le Bihan, Emilie Duquenne. (...) Un film davvero stimolante e, a tratti, anche sensuale". (Giovanna Grassi, 'Il Corriere della Sera', 7 dicembre 2001)"Monica Bellucci, in una parte non certo da protagonista, è la massima bellezza d'un film francese in cui recita pure suo marito Vincent Cassel (...) Produttivamente (costumi, scenografie, ambienti, orrori sanguinosi, clima storico) il film è impeccabile, per il resto è abbastanza improbabile". (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 30 novembre 2001) "Storia vera, film fantastico: un mix acrobatico di western, arti marziali ed effetti digitali ambientato vent'anni prima della Rivoluzione francese, con nobili in parrucca, marchesine ritrose e un guerriero irochese che volteggia come bruce Lee (...) Gans governa con fermezza e vero divertimento le molte anime del suo film-monstre. I nobili di provincia, con le loro tare e le loro trame; le sfide e i duelli, più kung-fu che cappa e spada; le inevitabili parentesi galanti, che coinvolgono Monica Bellucci e Emilie Dequenne. Aggiungete un montatore di Hong Kong, un operatore danese, e la formula è completa. Visti gli incassi, in Francia e ora in Italia, c'è da giurare che sarà replicata". (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 30 novembre 2001)."Non convince tutta questa montagna spettacolare, a volte davvero avvincente, per partorire un topolino sociale. Forse la cosa migliore è non pensarci e 'spararsi' il film, come dicono i ragazzi. La Bellucci è l'ago della bilancia tra erotismo romantico e grand-guignol. La bestia di Gévaudan è tra noi?". (Silvio Danese, 'Il Giorno', 30 novembre 2001)

CURIOSITÀ SU IL PATTO DEI LUPI

Il film si basa sulla vera storia della bestia del Gévaudan, un misterioso e famelico animale che nel diciottesimo secolo seminò terrore nella provincia francese, uccidendo centinaia di persone.

La pellicola ha ricevuto alcuni riconoscimenti, tra cui il premio del Cabourg Romantic Film Festival a Émilie Dequenne come miglior attrice esordiente e il premio César per i migliori costumi a Dominique Borg.
 

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IL PATTO DEI LUPI

Attore Ruolo
Samuel Le Bihan
Gregoire De Fronsac
Mark Dacascos
Mani
Vincent Cassel
Jean-Francois De Morangias
Monica Bellucci
Sylvia
Émilie Dequenne
Marianne De Morangias
Jérémie Renier
Thomas D'Apcher
Jean Yanne
Conte Di Morangias
Jean-François Stévenin
Henri Sardis
Jacques Perrin
Thomas D'Apcher Vecchio
Johan Leysen
Beauterne
Bernard Farcy
Laffont
Edith Scob
Madame De Morangias
Hans Meyer
Marchese D'Apcher
Virginie Darmon
La Bavarde

PREMI E RICONOSCIMENTI PER IL PATTO DEI LUPI

César - 2002

  • Premio migliori costumi
  • Candidatura miglior sonoro
  • Candidatura migliore musica a Joseph LoDuca
  • Candidatura migliore scenografia
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming