Il fantasma dell'opera

Il fantasma dell'opera

( The Phantom of the Opera )
Voto del pubblico
Valutazione
4.5 di 5 su 62 voti

Al cinema dal: 17 dicembre 2004
Anno: 2004
Paese: Gran Bretagna, USA
Durata: 130 min
Data di uscita: 17 dicembre 2004
Distribuzione: 01 Distribution
Il fantasma dell'opera è un film di genere drammatico, musicale, sentimentale del 2004, diretto da Joel Schumacher, con Gerard Butler e Emmy Rossum. Uscita al cinema il 17 dicembre 2004. Durata 130 minuti. Distribuito da 01 Distribution.
Data di uscita: 17 dicembre 2004
Genere: Drammatico, Musicale, Sentimentale
Anno: 2004
Attori: Gerard Butler, Emmy Rossum, Patrick Wilson, Miranda Richardson, Simon Callow, Ciarán Hinds, Kevin McNally, Minnie Driver, Victor McGuire, Murray Melvin, Jennifer Ellison, James Fleet, Imogen Bain, Miles Western, Judith Paris, Halcro Johnston, Jesika Cannon, Annabel Porter, Lucy Casson, Lorraine Stewart, José Tirado, David Langham, Jonathan D. Ellis, Margaret Preece, David Arneil, Annalene Beechey, Mark Carroll, Beth Scheader, Paul Brooke, Caroline Lynn, Joanna Woodliffe, Oliver Chopping, Damien Lee Stirk, Pascal Langdale, Marilena Nicolaou, Joanna Ernest, Alison Skilbeck, Lee Sellers, Carlos Otera, Annika Strandberg, Georgina Haggerty, Simone De La Rue, Ramin Karimloo, Laura Lounsom, Isabel Lestor, Claire Goodman, Gem Collingwood, Chris Overton, Max Thomas, Sarah Frasca, Sandra Ramirez, Maddy G. Harris, Juliet Gough, Ruben Halse, Damian Jones, Deborah Bundy, Pippa Raine, Sebastien Torkia, Chris Jarvis, Vanessa Perroncel, Lee Jerova, Leigh Daniels, Gabriel Noble, Liesl Dowsett, Greet Botterman, Rebekah Dobbins, Lee Chapman, Maryam Pourian, Candice Evans, Kirsty Tapp, Amy Lawson, Gavin Lee, Rod Buchanan, Janine Davis, Bethany Elliot, Tess Cunningham, Kathryn Dunn, Ashley Wallen, Gavin Wilkinson, Dawn Collins, Pia Driver, Sophia Hurdley, Alec Mann, Scott Wire, Elena Buda, Terry Kelly, Paul Micha, Clinton Goldsmith, John Griffiths, Graham McDuff, Luis Gallo Mudarra, Damien Jackson, Tricia Deighton, Mandy Holliday, Tom Tanscy, Luke Jackson, Jackie Marks, Sophie Louise Dann, Aaron Sillis, Melanie Perks, Valerie Cutko, Julia Worsley, Lorena Randi, Lisa Stevens, Remy Martyn, Andrew Charles Corbett, Rachel Crocker, Giulia Florimo, Don Rockall
Paese: Gran Bretagna, USA
Durata: 130 min
Distribuzione: 01 Distribution
Fotografia: John Mathieson
Montaggio: Terry Rawlings
Produzione: Andrew Lloyd Webber ed Eli Richbourg per Really Useful Films, Joel Schumacher Productions, Scion Films Limited

TRAMA IL FANTASMA DELL'OPERA

Il Fantasma dell'opera è un film del 2004 diretto da Joel Schumacher, trasposizione cinematografica dell'omonimo musical teatrale composto da Andrew Lloyd Webber, che ha curato anche la sceneggiatura della pellicola.
Parigi, 1870. Christine (Emmy Rossum) è una giovane ballerina di fila del Teatro dell'Opera con straordinarie doti canore. Un maestro misterioso, conosciuto come il Fantasma (Gerard Butler), l'accompagna e la guida senza mai farsi vedere. Lei lo chiama l'Angelo della Musica e crede che suo padre, morto anzitempo, lo abbia inviato per aiutarla.
In realtà l’uomo misterioso è un geniale compositore orribilmente sfigurato, che vive nei sotterranei del teatro, aggirandosi come un’ombra fra le quinte del palcoscenico, spaventando i cantanti e i ballerini della compagnia.
È proprio lui che sancisce il debutto di Christine come cantante, quando fa precipitare dall'alto un fondale sfiorando la primadonna Carlotta (Minnie Driver), che abbandona il palco nel bel mezzo di una prova generale. Le cose si complicano quando a Parigi arriva il bel Raoul (Patrick Wilson), amico d'infanzia di cui Christine è da sempre innamorata. La gelosia del Fantasma dà il via a un vortice di morte e distruzione, finché la giovane non è costretta a scegliere fra i due amori della sua vita...

CRITICA DI IL FANTASMA DELL'OPERA

"Smantellando una tradizione horror che risale al film con Lon Chaney (1925), primo dei numerosi adattamenti del fortunato romanzo di Gaston Leroux (1910), il film che Joel Schumacher ha tratto dal supermusical di Andrew Lloyd Webber rinuncia a fare del protagonista una creatura infernale, ponendo invece l'accento sulla sua funzione di scomodo genius loci di un tempio della musica. La vicenda del soprano Christine, divisa fra l'amore per il nobile Raoul e l'attrazione per il sequestrato delle cantine, si può anche leggere metaforicamente come un episodio del contrasto fra vita e arte. Le immagini sontuose descrivono la pittoresca frenesia del palcoscenico facendo vibrare una visionarietà memore di Sternberg, Ophuls e Fellini." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 18 dicembre 2004)"Il musical campione d'incassi nel mondo, 'Il Fantasma dell'Opera', quello che ha fatto sognare finora 80 milioni di persone con oltre 65 mila repliche, vive sul grande schermo ed è evento. Se non altro, per il fatto che il cinema ha avuto il coraggio di appropriarsi di un vero e proprio gioiello operistico modellato espressamente sul palcoscenico nell'86 da un mito del musical come Lloyd Webber, il papà di 'Cats' e 'Jesus Christ Superstar'. E il miracolo si è compiuto: il passaggio è emozionalmente, esteticamente e musicalmente fedele, ugualmente grandioso. Merito di un acrobata della cinepresa qual è Joel Schumacher ('Batman Forever', 'Delitto a luci rosse', 'In linea con l'assassino') che per il leggendario, tormentato triangolo d'amore tra la dolce Christine, il violento, deturpato Fantasma e il virile Raoul confeziona un kolossal che rapisce, giocato tra passato e presente, tra il fulgore dell'Opèra del 1870 e il suo scheletro impolverato, tetro del 1919. Geniale la mano del tempo che soffia sui palchi del teatro, ottime le voci italiane di Luca Velletri, Renata Fusco e Piero Pignatelli che regalano ulteriore spessore agli interpreti Gerard Butler, Emmy Rossum e Patrick Wilson." (Leonardo Jattarelli, 'Il Messaggero', 17 dicembre 2004)"Anche se da 19 anni trionfa a Broadway, con record di spettatori (80 milioni) e d'ascolto (40 milioni di cd), il 'Fantasma dell'Opera' di Andrew Lloyd Webber ('Jesus Christ Superstar', 'Evita'), viene peggiorato dall'esibizionismo sfrenato del regista, Joel Schumacher. In Spettacolo di varietà di Minnelli, Fred Astaire, coinvolto da un regista colto e noioso in un Faust-musical di inaudita pesantezza kitsch, dopo l'ovvio fiasco, alleggeriva e decostruiva il kitsch, con l'humor. Qui si aspira invece a consacrare in requiem il musical." (Roberto Silvestri, 'Il Manifesto', 17 dicembre 2004)"C'era una comprensibile attesa per il film che Webber stesso ha prodotto e sceneggiato con il regista Joel Schumacher e che esce quasi in sincrono in tutto il mondo. Ma l'accoglienza per ora è stata mista: mentre esimi critici inglesi hanno stroncato la pellicola definendola la peggiore delle tante versioni realizzate (dal classico di Lon Chaney, 1925, all'horror di Dario Argento, 1998); la rivista americana 'Variety' ha espresso parere positivo, pur con la riserva che la mancanza di star possa penalizzare il risultato al botteghino. E intanto un pionieristico drappello di spettatori si è affrettato a scrivere su Internet pareri che definire entusiastici è riduttivo. Quale sarà l'indicazione vincente? Le grandi platee si sintonizzeranno sul gusto dei detrattori o su quello dei fans? E rispetto al pubblico italiano la scommessa è complicata dal fatto che da noi i film musicali non sono molto amati. (...) Nella regia di Schumacher, un abile regista che non lesina su passioni e barocchismi, il triangolo amoroso acquista una palpitante valenza romantica, ben intonata alla partitura che è la più "italiana" fra quelle di Webber. E se la Rossum è un'incantevole immagine prerafaellita, Butler è un fantasma seducente che non mancherà di accendere l'interesse del pubblico femminile." (Alessandra Levantesi, 'La Stampa', 18 dicembre

CURIOSITÀ SU IL FANTASMA DELL'OPERA

Il musical, su cui è basato il film, è tratto a sua volta dall'omonimo romanzo di Gaston Leroux.

Andrew Lloyd Webber decise di doppiare l'intera pellicola - canzoni comprese - nelle varie lingue non anglofone.

Poiché il regista voleva realismo, la scena dell’incendio è reale: il teatro fu distrutto veramente dalle fiamme.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI IL FANTASMA DELL'OPERA

Attore Ruolo
Gerard Butler
Il Fantasma
Emmy Rossum
Christine
Patrick Wilson
Raoul
Miranda Richardson
Madame Giry
Simon Callow
Andre'
Ciarán Hinds
Firmin
Kevin McNally
Buquet
Minnie Driver
Carlotta
Victor McGuire
Piangi
Murray Melvin
Reyer
Jennifer Ellison
Meg Giry
James Fleet
Lefevre
Imogen Bain
Cameriera Di Carlotta
Miles Western
Parrucchiere Di Carlotta
Judith Paris
Sarta Di Carlotta
Halcro Johnston
Passarino
Jesika Cannon
Christine Ragazza
Annabel Porter
Meg Ragazza
Lucy Casson
Ballerina
Lorraine Stewart
Ballerina
José Tirado
Primo Ballerino
David Langham
Damerino
Jonathan D. Ellis
Damerino
Margaret Preece
Damina
David Arneil
Coro Dell'Opera
Annalene Beechey
Coro Dell'Opera
Mark Carroll
Coro Dell'Opera
Paul Brooke
Banditore D'Asta
Oliver Chopping
Facchino
Alison Skilbeck
Suora/Infermiera
Lee Sellers
Autista
Ramin Karimloo
Padre Di Christine
Laura Lounsom
Madame Giry Da Giovane
Chris Overton
Fantasma Bambino
Max Thomas
Raoul Bambino

PREMI E RICONOSCIMENTI PER IL FANTASMA DELL'OPERA

Oscar - 2005

  • Candidatura migliore canzone a Andrew Lloyd Webber, Charles Hart
  • Candidatura migliore fotografia a John Mathieson
  • Candidatura migliore scenografia

Golden Globe - 2005

  • Candidatura miglior film musicale o commedia
  • Candidatura migliore attrice in un film musicale o commedia a Emmy Rossum
  • Candidatura migliore canzone originale a Andrew Lloyd Webber, Charles Hart
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming