Il disprezzo

Titolo originale: Le mépris

share

Il disprezzo è un film di genere drammatico del 1963, diretto da Jean-Luc Godard, con Brigitte Bardot e Michel Piccoli. Durata 100 minuti. Distribuito da INTERFILM - GENERAL VIDEO, SAN PAOLO AUDIOVISIVI, CECCHI GORI HOME VIDEO (GLI ORI).

Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.7 di 5 su 3 voti


TRAMA IL DISPREZZO:

Paul Javal, uno scrittore di gialli viene chiamato da un produttore americano, Prokosch, per sceneggiare un film sull'Odissea. Il film dovrebbe essere diretto dal celebre Fritz Lang. Il produttore non nasconde la corte assidua che fa ad Emilia, la giovane moglie dello scrittore. Questo provoca la rottura definitiva fra i due sposi. Emilia, nel tornare a Roma in compagnia del produttore, però, muore miseramente in un incidente automobilistico a bordo della fiammante Alfa del produttore.

CRITICA DI IL DISPREZZO:

"Ispirato all'omonimo romanzo di Alberto Moravia questo film presenta una 'situazione' psicologica che il regista non spiega e non approfondisce. Ne scaturiscono squilibri, lacune, passaggi narrativi, gratuiti che non giovano certo alla comprensione dell'opera; appesantita inoltre da un dialogo di marca prettamente letteraria e dalla monotonia di alcune lunghe pagine che l'autore non riesce quasi mai a riscattare coi suoi virtuosismi tecnici, sul piano espressivo. La fotografia a colori è bella e funzionale, l'interpretazione discreta nonostante l'inconsistenza dei personaggi." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 54, 1963)

CURIOSITÀ SU IL DISPREZZO:

- AIUTO REGIA: CHARLES BITSCH.- DIALOGHI: JEAN-LUC GODARD. - REVISIONE MINISTERO GIUGNO 2000.

SOGGETTO:

romanzo omonimo di Alberto Moravia



Lascia un Commento
Lascia un Commento