Gloria Bell

Titolo originale: Gloria

share

Gloria Bell è un film di genere drammatico, sentimentale del 2018, diretto da Sebastián Lelio, con Julianne Moore e John Turturro. Uscita al cinema il 07 marzo 2019. Durata 102 minuti. Distribuito da Cinema Distribuzione.

Gloria Bell ora in programmazione in 70 Sale Trova Cinema
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

3.7 di 5 su 22 voti


TRAMA GLORIA BELL:

Gloria Bell, il film diretto da Sebastián Lelio, remake americano del suo film cileno del 2013, vede protagonista con l'attrice Premio Oscar Julianne Moore nei panni di Gloria Bell, una donna di cinquant'anni con due figli ormai adulti e un divorzio alle spalle. Nonostante la routine e la solitudine di tutti i giorni, Gloria non ha nessuna intenzione di smettere di godersi la vita e di credere all'amore, tra notti di balli sfrenati nei club di Los Angeles e amanti passeggeri.
Durante una di queste serate, incontra Arnold (John Turturro): tra i due nasce una passione inaspettata, che li travolgerà con tutte le sue gioie e, soprattutto, le sue complicazioni. Ma per Gloria Bell, in fondo, nulla è insuperabile finché si può continuare a ballare. Nel cast del film troviamo anche anche Michael Cera, Sean Astin e Alanna Ubach.


PANORAMICA SU GLORIA BELL:

Gloria Bell è un film molto particolare. Si tratta, infatti, con un procedimento che rimanda a molti decenni fa e ad Alfred Hitchcock, di un auto remake, diretto sempre dallo stesso regista, il cileno Sebastian Lelio. Ha girato un Gloria americano, questa volta in inglese, con protagonista Julianne Moore (anche produttrice esecutiva) al posto di Paulina Garcia, premiata per l’interpretazione al Festival di Berlino. Il tutto a cinque anni di distanza dall'originale, intitolato semplicemente Bella.
Sono due film che procedono molto simili, raccontando di una donna divorziata e con due figli adulti ormai autonomi che cerca nuovo slancio nella sua vita, iniziando una relazione con un uomo (l’originale Rodolfo è qui diventato Arnold) interpretato in questo remake da John Turturro, anche lui divorziato da poco e con due figlie.
La colonna sonora è piena di classici ballabili degli anni 80, su tutti, come suggerisce il titolo, anche Gloria di Umberto Tozzi, canzone che compie quest’anno quarant’anni e viene proposta nel film nella versione di Laura Branigan.
Tratta dall’omonimo album del 1979 di Tozzi, Gloria è stata scritta dal cantante insieme a Giancarlo Bigazzi. Il successo fu enorme, in tutta Europa, tanto che venne premiata con sette dischi di platino per un totale di 700 mila copie. Solo dal 1979 al 1984 ha venduto 29 milioni di copie. Nel 1982 venne realizzata un’altrettanto celebre versione inglese cantata da Laura Branigan, con testo di Trevor Stanley Veitch, che arrivò al secondo posto della classifica Bilboard dei 100 singoli più venduti. Questa versione divenne ancora più popolare quando fu inserita nella colonna sonora di Flashdance, nel 1983.
Sul perché di questa operazione, Lelio è molto chiaro, "perché nutro un'ammirazione sconfinata per Julianne Moore", come dargli torto. "È come la cover suonata in un momento nuovo, in un nuovo contesto e da una band nuova".
Julianne Moore ha ottenuto cinque nomination agli Oscar, che ha vinto come miglior attrice per l'interpretazione in Still Alice. Per lei anche nove candidature ai Golden Globe (due vinti), un Orso d'argento a Berlino e due vittorie della Coppa Volpi a Venezia.
Lelio è sicuramente un regista che ama le donne, come dimostrano i suoi film: oltre a Gloria e Gloria Bell, anche Una donna fantastica e Disobedience.
Nel cast anche Michael Cera, delizioso interprete di Juno, Nick & Norah e Scott Pilgrim vs. The World.
Il film è stato presentato al Toronto Film Festival del settembre 2018.

CRITICA DI GLORIA BELL:

Gloria Bell è una commedia sentimentale solo in apparenza leggera: Julianne Moore dà vita a uno dei rari personaggi al cinema che non reagisce alle nevrosi del mondo con le proprie, ma sogna un mondo all'altezza della sua forza, del suo equilibrio tra ragione e sentimento. La visione è più piacevole se non si pensa che il regista cileno Sebastián Lelio firma qui il remake del suo stesso Gloria del 2013. Nella "traduzione" americana si riduce quasi ad azzerarsi la disperata dimensione carnale, e i tempi filmici più serrati fanno pendere la bilancia più sull'umorismo che sulla profondità dei sentimenti e l'insondabilità della vita. (Domenico Misciagna - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Gloria Bell.

CURIOSITÀ SU GLORIA BELL:

Remake americano dell'omonimo film del regista cileno.

FRASI CELEBRI:

Dal Trailer Italiano del Film:

Gloria (Julianne Moore): Ciao Peter! Non ti sento da un po' così ho pensato di chiamarti, tutto qui...ti voglio bene, sono tua madre!

Hillary (Holland Taylor): Perché la vita se ne va in un attimo, così!
Gloria: Lo so, mi ripeti la stessa cosa ogni dieci anni!

Arnold (John Turturro): Vieni spesso qui?
Gloria: Sì...no, non molto! Insomma, qualche volta!
Arnold: Come ti chiami?
Gloria: Gloria!

Arnold: Non smetto di pensare a te! Quello che ho provato quando siamo stati insieme, non credevo mi sarebbe...più successo!

Arnold: Non era facile come situazione!
Gloria: Davvero?
Arnold: Ho cercato il tuo sguardo, ma ero invisibile!

Gloria: Questa donna è fantastica, trattatela come merita, rispettatela!

Gloria: Mi chiama ogni 5 minuti!
Vicky (Rita Wilson): Non rispondere!
Gloria: Non lo farò!
Gloria: Quando il mondo esploderà, spero di andarmene ballando!

IL CAST DI GLORIA BELL:



Lascia un Commento
Il Trailer Italiano Ufficiale del Film - HD
2662
Lascia un Commento