Festa in casa Muppet

Festa in casa Muppet

( The Muppet Christmas Carol )
Voto del pubblico
Valutazione
4.4 di 5 su 16 voti
Regista: Brian Henson
Genere: Favola
Anno: 1992
Paese: Gran Bretagna
Durata: 100 min
Distribuzione: BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA (1993) - JIM HENSON VIDEO
Festa in casa Muppet è un film di genere favola del 1992, diretto da Brian Henson, con Michael Caine e Steven Mackintosh. Durata 100 minuti. Distribuito da BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA (1993) - JIM HENSON VIDEO.
Genere: Favola
Anno: 1992
Paese: Gran Bretagna
Durata: 100 min
Formato: PANORAMICA A COLORI
Distribuzione: BUENA VISTA INTERNATIONAL ITALIA (1993) - JIM HENSON VIDEO
Sceneggiatura: Jerry Juhl
Fotografia: John Fenner
Montaggio: Michael Jablow
Musiche: Miles Goodman
Produzione: BRIAN MENSON, MARTIN G. BAKER, JIM HENSON PRODUCT.

TRAMA FESTA IN CASA MUPPET:

Ebenezer Scrooge è un vecchio avaro, attaccato al centesimo, per il quale si prepara un Natale davvero speciale, ad opera degli inimitabili e divertentissimi Muppets. Tratto dal classico di Charles Dickens che racconta la metamorfosi del vecchio Scrooge, il detestabile taccagno che esclama "che ipocrisia!" al solo sentir parlare del Natale, il film vede protagonisti gli amati Muppets, con Kermit la Rana nei panni del capo-contabile, Bob Cratchit e Miss Piggy nelle vesti di Emily, battagliera moglie di Bob. Con il Gonzo stravagante "io narrante", cui fa eco Rizzo il Topo, tanto fanfarone quanto irresistibilmente divertente, The Muppet Christmas Carol offre un'insolita versione di quello che resta senz'altro il più amato tra i racconti di Natale.

CRITICA DI FESTA IN CASA MUPPET:

"La regia di Brian Henson, con l'aiuto di provetti animatori e di molti effetti speciali, si è tenuta sempre, com'è ovvio, ad un clima piacevole di fiaba, giocando, abilmente con quei Muppets trasformati in personaggi 'letterari' - guardate la Rana Kermit nei panni del misero contabile Boh Cratchit - e coinvolgendoli sempre in ritmi ora giocosi ora patetici cui piccini e grandi non fanno certo fatica a abbandonarsi. (?) Un felice Canto di Natale insomma. Ed anche, con quella trovata di farlo ricreare dai Muppets, una strada nuova aperta alle future esibizioni di quelle marionette. Oggi Dickens, ma di questo passo potrebbero arrivare anche a Shakespeare. Senza che nessuno si scandalizzi troppo." ('Il Tempo', 23 dicembre 1993)"Tutto caruccio, ma alla fine non si crea emozione, né ironia. 'Festa in casa Muppet' ha però speso e faticato molto per gli effetti speciali e per creare 300 nuovi personaggi, per l'ottica delle riprese e l'interscambio degli effetti. Scenograficamente lo stile è fuor di dubbio e con fantasia cecoslovacca Val Strazovec ha creato da una parte la Londra vittoriana e dall'altra il mondo a parte dei topi nell'immondizia. Telecomandati da un soggetto, i Muppets perdono però la loro carica fantastica. L'impressione è che né i piccoli né i grandi si ritrovino a loro agio in questa favola ancien régime che rimane, pur con simpatia, in panne." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 31 dicembre 1993)"Il team di animatori e marionettisti del film garantisce una verosimiglianza sorprendente al cast che circonda Caine, perfettamente a suo agio nel tenere la propria interpretazione lievemente sotto le righe per dare spazio alle trovate e alle gag con cui i suoi colleghi di pezza rinnovano uno dei racconti più conosciuti dello scrittore inglese. Brian Henson, oltre al lavoro con i Muppets, ha al proprio attivo esperienze che vanno da 'Labyrinth' alle 'Tartarughe Ninja' oltre ad essere stato uno del marionettisti incaricati di animare Audrey II, la pianta carnivora di 'La piccola bottega degli orrori' diretto da Franz Oz. Proprio quest'ultimo, che forse qualcuno ricorda come padre del saggio Yoda nell''Impero colpisce ancora', è qui produttore esecutivo, oltre che animatore di Miss Piggy, a confermare il clima familiare in cui vengono realizzati i film alla 'Jim Henson Productions'. Questa atmosfera giova a 'Festa in Casa Muppet', che riesce ad essere esattamente quello che gli autori si erano proposti; un tenero apologo natalizio, rivolto ai più piccoli ma capace di stimolare anche il senso dell'umorismo dei loro genitori, grazie all'accorto uso del tipico umorismo dei Muppets, lontano anni luce da qualsiasi forma di retorica." ('la Repubblica', 20 gennaio 1994)

CURIOSITÀ SU FESTA IN CASA MUPPET:

- MARIONETTE COSTRUITE DA: DAVE GOELZ, STEVE WHITMIRE, JERRY NELSON E FRANK OZ - CANZONI DI PAUL WILLIAMS - COREOGRAFIE: PAT GARRETT - REVISIONE MINISTERO DICEMBRE 1993.

SOGGETTO DI FESTA IN CASA MUPPET:

romanzo di Charles Dickens

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming