Crimini invisibili

Titolo originale: The End of Violence

share

Crimini invisibili è un film di genere drammatico, thriller del 1997, diretto da Wim Wenders, con Bill Pullman e Gabriel Byrne. Durata 122 minuti. Distribuito da CECCHI GORI DISTRIBUZIONE - CECCHI GORI HOME VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.8 di 5 su 4 voti


TRAMA CRIMINI INVISIBILI:

Due uomini vengono assoldati per rapire Mike Max, un produttore cinetelevisivo che ha costruito la propria carriera su soggetti carichi di violenza. Il rapimento riesce ma il giorno dopo i due esecutori vengono trovati decapitati. Incaricato del caso, l'ispettore Doc Block si trova di fronte a molti indizi all'inizio confusi ma che, dopo un'attenta analisi, finiscono per ricomporsi e suggerire una spiegazione forse plausibile: Mike è stato rapito ma in realtà è riuscito a liberarsi ed ha tagliato la testa ai suoi rapitori.

CRITICA DI CRIMINI INVISIBILI:

"Campionario di ossessioni wendersiane e, forse, limite estremo del suo moralismo millenaristico è un film riuscito per una certa armonia narrativa, appesa a un filo, che si può spezzare appena si va ad analizzare ciascuna parte." (Silvio Danese)

CURIOSITÀ SU CRIMINI INVISIBILI:

- PRESENTATO A CANNES 1997. L'EDIZIONE ITALIANA E' STATA TAGLIATA DI CIRCA 30' E RIMONTATA DALLO STESSO REGISTA.

IL CAST DI CRIMINI INVISIBILI:



Lascia un Commento
Lascia un Commento