Gossip TV

Giorgia Soleri torna a parlare di Damiano e spiega che il motivo della rottura è stato "un disordine pervasivo e invalidante"

Ai suoi follower Giorgia Soleri confessa che una delle cause della fine della love story con Damiano dei Måneskin è stato un disturbo cerebrale di cui soffre da molto tempo e che sta cercando di curare con una terapia farmacologica.

Giorgia Soleri torna a parlare di Damiano e spiega che il motivo della rottura è stato "un disordine pervasivo e invalidante"

Giorgia Soleri torna a parlare della fine della sua storia con Damiano David, o meglio di una delle cause della rottura, che dipende da qualcosa che, purtroppo, non è controllabile.
Giorgia e Damiano si sono lasciati nel mese di giugno dello scorso anno, e, 2 mesi dopo, lei ha dichiarato che essere tornata single non era poi così male, dal momento che era libera di fare ciò che desiderava. E tuttavia la relazione fra l’influencer e il cantante dei Måneskin era aperta, e quindi non così limitante. Ad accelerare la fine dell’idillio, però. è stato qualcosa di ben più grave di un tradimento impossibile da accettare: una sindrome chiamata HDAD che è stata diagnosticata alla Soleri da molto tempo.

Giorgia Soleri e il Disturbo da deficit di attenzione/iperattività

HDAD è l'acronimo di Disturbo da deficit di attenzione/iperattività. Come ci insegna la medicina, l'HDAD è caratterizzato da una durata scarsa o breve dell'attenzione e da vivacità e impulsività eccessive. Si tratta di un disturbo cerebrale che può essere presente dalla nascita o che si sviluppa poco dopo. Nel caso di Giorgia Soleri, una delle manifestazioni peggiori dell'HDAD è il disordine, come lei stessa ha voluto spiegare ai suoi follower su Instagram:

Io sono disordinata a livelli spaventosi e patologici. Non quel tipo di disordine che fa ridere quando la gente dice: "Oddio non sai Giorgia quanto è disordinata", e nemmeno quel "scusa per il casino" quando le persone entrano in casa tua. Un disordine pervasivo e invalidante, che è stato causa di infiniti litigi e traumi nella mia famiglia (…) ma è stato anche causa della fine della mia ultima relazione.

Giorgia Soleri sta cercando di gestire l'HDAD con l'aiuto del suo psichiatra e ammette di aver fatto qualche piccolo passo avanti. Poi, tornando alla storia con Damiano, precisa che non intende aggiungere altro per non mancargli di rispetto. La Soleri fa quindi degli esempi concreti del Disturbo da deficit di attenzione, raccontando che a volte la capita di lasciare i piatti sporchi in giro per la casa senza lavarli per giorni, o di lasciare i vestiti sul pavimento o sul tappetino del bagno.

Il messaggio di speranza di Giorgia Soleri

Infine Giorgia lancia un messaggio di solidarietà a quanti hanno il suo stesso disturbo:

Se mi chiedi se c'è speranza in generale, la risposta è Sì! E io ne sono l'esempio lampante. Ho iniziato il mio percorso di psicoterapia nel 2008 - avevo 12 anni - per importanti attacchi di panico e ansia costante. Il tutto è evoluto in una depressione per me devastante culminata in un modo per me terribile (di cui non mi sento di parlare) nel 2017. All'inizio del 2022 ho avuto una ricaduta e da allora sono in terapia farmacologica. Oggi posso dire che sto molto molto meglio.

Anche se è stata fidanzata con uno degli uomini più attraenti e talentuosi del pianeta, Giorgia Soleri non ha e non ha avuto vita facile. Con grande coraggio, ha ammesso, anni fa, di soffrire di vulvodinia, neuropatia del pudendo, endometriosi e adenomiosi. Poco dopo le è stata diagnosticata la fibromialgia, sindrome invalidante i cui sintomi sono astenia diffusa, disturbi del sonno e dolore cronico a muscoli, tendini e legamenti. Quest'ultima sindrome ha quasi sempre delle cause anche psicologiche.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo