Gossip TV

Antonella Elia non si sposa più con Pietro Delle Piane: l’annuncio

La showgirl si è raccontata a cuore aperto al Corriere della Sera: dagli esordi in tv alla paura di invecchiare.

Antonella Elia non si sposa più con Pietro Delle Piane: l’annuncio

Antonella Elia si è raccontata a cuore aperto in lunga intervista concessa al Corriere della Sera dopo ha ripercorso la sua difficile infanzia, gli esordi televisivi e il suo rapporto con un attore e doppiatore calabrese, Pietro Delle Piane.

Antonella Elia: "Non riesco ad accettare l’idea che il mio uomo improvvisamente mi veda brutta e vecchia"

"Mia mamma è morta quando avevo un anno - ha esordito la showgirl - sono cresciuta con i nonni fino ai sei anni, poi mio papà — che per me era un perfetto estraneo, mi veniva a trovare ogni tanto — ha deciso di portarmi a vivere con lui, forse per gelosia nei confronti di chi mi cresceva, ed è stato un grande strappo. La nonna era mia mamma per me. Mi ha portato in una casa che era bella, ma allo stesso tempo triste e buia, dove si sentiva il vuoto della perdita di mia madre.."

"A 18 anni ho iniziato a fare la modella. Un po’ perché avevo bisogno di lavorare, un po’ forse per egocentrismo. Facevo pubblicità per la tv e intanto mi dedicavo alle mie grandi passioni: studiavo recitazione, canto e danza",

La Elia ha parlato poi degli esordi televisivi con Corrado:

Il mio sogno era fare l’attrice, facevo continui provini per il cinema, ma non mi prendevano. Invece Corrado mi ha preso al volo. Lo facevo ridere, amava molto le mie gaffe naturali, puntava molto sull’improvvisazione e usava la mia goffaggine per fare spettacolo come poi è successo anche con Raimondo e Mike"

Antonella ha raccontato anche gli anni di Non è la Rai e il rapporto con Mike Buongiorno quando lo ha affiancato a La Ruota della Fortuna:

"Avevo 27 anni, le altre ragazze 15-16. Stavo facendo un programma con Jocelyn e mi hanno tolto a metà dalla sua trasmissione per andare a Non è la Rai. Jocelyn non la prese benissimo, se la legò al dito... Boncompagni mi scelse perché lo facevo ridere. Io la popolarità l’ho sempre vissuta un po’ male, non ho mai pensato che fosse una figata, anzi mi innervosiva questo marasma di ragazzini in delirio che ci aspettavano fuori dagli studi. Facevo anche tante serate in discoteca, ma mi sentivo strana ad andare in un locale a firmare autografi ed essere pagata per questo. Mi chiedevo: ma come è possibile? Vado lì, non faccio niente per un’ora, e mi pagano. In realtà io non volevo fare La ruota, ero all’apice della carriera e andare e girare le caselle mi sembrava tornare indietro. Tutti pensano che io sia rimasta lì dieci anni, ma fu un solo anno. Di fuoco. Successe di tutto. Mike mi chiamava tutti i giorni e cercava di convincermi, alla fine ho ceduto, mi sembrava scortese rifiutare. [...] Mike mi voleva bene, come Raimondo e Corrado"

Il ruolo della svampita, ha chiarito Antonella, era ciò che tutti si aspettavano da lei.

"Svampita per professione sicuramente, perché tutti quelli con cui ho lavorato chiedevano che io fossi goffa e facessi ridere, nessuno mi istruiva per essere seria, compita e professionale. Io ci marciavo, mi faceva comodo e mi era richiesto. Se avessi detto cose sensate Raimondo mi avrebbe cacciato. Certo rivedendomi adesso, mi dico: ammazza quanto ero oca, mi imbarazzo vedendomi, mamma mia; va beh che ero ragazzina, ma avevo già 30 anni"

Oggi Antonella è fidanzata da diversi anni con Pietro Delle Piane. Parlando del matrimonio, la showgirl ha detto:

"Ho deciso di no. Per ora. Poi si vedrà. Ho detto sempre sì, perché è scortese dire di no. E poi nei sogni sarebbe bellissimo sposarsi. Non riesco ad accettare l’idea che il mio uomo improvvisamente mi veda brutta e vecchia. Io tra dieci anni ne avrò 70, lui 60, sarà nel fiore... mi viene da piangere. Dieci anni sono tantissimi, invecchiare mi fa molta paura, è inaccettabile che mi veda crollare a pezzi... Io ho sempre vissuto randagia, non ho avuto una famiglia, e forse proprio per questo non l’ho ricreata"

Parlando poi di reality show, la Elia ha parlato dell'Isola dei Famosi che la vede trionfare nel 2012:

"Io adoro l’Isola dei Famosi. C’è passione, divertimento. La farei tutta la vita. Cosa fai di professione? L’Isola dei Famosi. Io adoro stare nella natura selvaggia. E poi io sono nata per condurre l’Isola, sarei la regina. Quando la guardo mi chiedo: ma perché non la conduco io? Beh certo, non c’è il minimo dubbio. Scherzo, dai. Forse sarei talmente caotica che non si capirebbe niente, quindi non sarei adatta a fare la conduttrice, troppo casinara."
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"
Suggerisci una correzione per l'articolo