UN UOMO DALLA PELLE DURA

UN UOMO DALLA PELLE DURA

Voto del pubblico
Valutazione
1 di 5 su 2 voti
Genere: Drammatico
Anno: 1971
Paese: Italia
Durata: 89 min
Distribuzione: TITANUS
UN UOMO DALLA PELLE DURA è un film di genere drammatico del 1971, diretto da Franco Prosperi, con Fortunato Arena e Robert Blake. Durata 89 minuti. Distribuito da TITANUS.
Genere: Drammatico
Anno: 1971
Paese: Italia
Durata: 89 min
Formato: CINESCOPE EASTMANCOLOR
Distribuzione: TITANUS
Fotografia: Gábor Pogány
Montaggio: Alberto Gallitti
Musiche: Carlo Pes
Produzione: CINEGAI

TRAMA UN UOMO DALLA PELLE DURA

Abbandonato il suo vecchio manager, che riteneva un truffatore, Teddy "Cherokee" Wilcox, un giovane pugile di sangue indiano, passa, grazie all'aiuto di un amico giornalista, Mike Durrel, nella "scuderia" di Tony Lamonaca. Per merito dei suoi consigli e del severo allenamento, egli ottiene una serie di lusinghieri successi. Alla vigilia di un importante incontro, però, qualcuno impone a Tony di far perdere "Cherokee": durante il match l'indiano, accortosi che il suo manager cerca di truccare l'incontro, reagisce e riesce a vincere. Rifugiatosi, sapendo a quali conseguenze lo esporrà l'accaduto, in casa della figlia, Tony chiede a "Cherokee" di raggiungerlo: benché irritato con lui, Teddy acconsente ma, una volta in casa del manager, qualcuno aggredisce entrambi. Tony viene ucciso. Sospettato, per i suoi precedenti penali, dell'assassinio del manager, "Cherokee", aiutato da Durrel, si tiene nascosto, cercando al tempo stesso di scoprire l'autore e mandante del delitto. Finalmente, con l'aiuto della stessa figlia di Tony, convintasi della sua innocenza, "Cherokee" riesce a rintracciare un individuo in grado di confermare la sua completa estraneità al delitto. Sopraggiungono però, per impedirgli di parlare, sia Mike, sia un hippie (già noto a Teddy per i suoi segreti rapporti con Tony), membri di due diverse organizzazioni di scommettitori clandestini in lotta fra loro. Ucciso Mike, l'hippie cade a sua volta sotto i colpi della polizia, costretta a riconoscere che Teddy è innocente.

CRITICA DI UN UOMO DALLA PELLE DURA

Realizzata con discreto mestiere, e ben congegnata sotto il profilo narrativo, la vicenda è tuttavia guastata da un eccesso di effetti grandguignoleschi e da una sostanziale mancanza di originalità. (Segnalazioni Cinematografiche).

CURIOSITÀ SU UN UOMO DALLA PELLE DURA

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL MAGGIO 2009 HA ELIMINATO IL DIVIETO AI MINORI DI 14 ANNI.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming