UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

( ORPHANS )
Voto del pubblico
Genere: Drammatico
Anno: 1987
Paese: USA
Durata: 118 min
Distribuzione: TITANUS DISTRIBUZIONE (1988) - WARNER HOME VIDEO
UN OSTAGGIO DI RIGUARDO è un film di genere drammatico del 1987, diretto da Alan J. Pakula, con Albert Finney e Matthew Modine. Durata 118 minuti. Distribuito da TITANUS DISTRIBUZIONE (1988) - WARNER HOME VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1987
Paese: USA
Durata: 118 min
Formato: NORMALE A COLORI
Distribuzione: TITANUS DISTRIBUZIONE (1988) - WARNER HOME VIDEO
Sceneggiatura: Lyle Kessler
Fotografia: Donald M. McAlpine
Montaggio: Evan A. Lottman
Musiche: Michael Small
Produzione: ALAN J. PAKULA PER LORIMAR MOTION PICTURES

TRAMA UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

Due ragazzi orfani, Treat e Phillip, vivono in grande povertà in una casa fatiscente a Filadelfia, completamente soli, Treat, che è il maggiore, ha un carattere molto violento e prepotente e si ingegna a rubare, tutto ciò che può, per provvedere alle necessità sue e del fratello, verso il quale si mostra protettivo, ma anche dispostico. Phillip, invece, pieno di fobie e di sogni segreti sembra ritardato mentalmente. Quando Treat porta a casa un ubriaco, Harold, con l'intenzione di tenerlo prigioniero e chiederne il riscatto, scopre che costui è un gangster, cui molti altri fuorilegge danno la caccia per ucciderlo. Harold, che ha con sé molto denaro, si stabilisce presso i ragazzi e diventa presto per loro un munifico protettore, mutando radicalmente la loro vita, la casa in cui vivono e perfino il loro aspetto. Anche Harold ha provato da bambino la tristezza dell'orfano e comprende dunque facilmente quello che i due fratelli possono soffrire nel sentirsi cosi disperatamente abbandonati. Egli cerca dunque di stabilire un rapporto affettivo con Treat e Phillip, riuscendo a volte ad esasperare la violenza del maggiore, ma cercando poi con pazienza di fargli comprendere quanto sia pericoloso per lui non riuscire mai a dominarsi. Quanto al minore, egli si sblocca rapidamente e, liberato dalle sue molte inibizioni, impara a vivere in modo normale. Purtroppo, però, Harold viene scoperto dai suoi nemici e ferito mortalmente. Prima di morire, riuscirà ancora a parlare affettuosamente ai due giovani, ripetendo a Phillip che egli ha ormai trovato il coraggio, che gli mancava, e rivelando, invece, a Treat che sotto le sue arie di duro egli in realtà si sente tanto solo e bisognoso di aiuto. Morto Harold, Treat viene confortato dal fratello minore, che è divenuto ormai capace di aiutarlo, con tenerezza e comprensione.

CRITICA DI UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

La trama è assolutamente positiva e non ci sono scene sconvenienti; le riserve sono motivate dal linguaggio usato dai personaggi a volte volgare, pur intonato all'ambiente. Anche se i personaggi risultano alquanto artigliosi, i tre interpreti sono il merito maggiore di questa opera. (Segnalazioni Cinematografiche)

CURIOSITÀ SU UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

COSTUMI: JOHN BOXER.

SOGGETTO DI UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

DAL LAVORO TEATRALE DI LYLE KESSLER

INTERPRETI E PERSONAGGI DI UN OSTAGGIO DI RIGUARDO

Attore Ruolo
Albert Finney
Harold
Matthew Modine
Treat
Kevin Anderson
Phillip
John Kellogg
Barney
Anthony Heald
Uomo Nel Parco
Novella Nelson
Mattie
Elizabeth Parrish
Donna Ricca
Frank Ferrara
Autista Del Taxi
Clifford Earl
Portiere
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming