Triplo gioco

Triplo gioco

( The Good Thief )
Voto del pubblico
Valutazione
3 di 5 su 5 voti
Al cinema dal: 23 maggio 2003
Regista: Neil Jordan
Genere: Thriller
Anno: 2002
Paese: Canada, Francia, Gran Bretagna, Irlanda
Durata: 109 min
Data di uscita: 23 maggio 2003
Distribuzione: 01 DISTRIBUTION
Triplo gioco è un film di genere thriller del 2002, diretto da Neil Jordan, con Nick Nolte e Tchéky Karyo. Uscita al cinema il 23 maggio 2003. Durata 109 minuti. Distribuito da 01 DISTRIBUTION.
Data di uscita: 23 maggio 2003
Genere: Thriller
Anno: 2002
Paese: Canada, Francia, Gran Bretagna, Irlanda
Durata: 109 min
Formato: 35 MM (1:1.85) - FUJICOLOR
Distribuzione: 01 DISTRIBUTION
Sceneggiatura: Neil Jordan
Fotografia: Chris Menges
Montaggio: Tony Lawson
Produzione: ALLIANCE ATLANTIS COMMUNICATIONS, DOUBLE DOWN PRODUCTIONS LTD., METROPOLITAN FILMS, TNVO

TRAMA TRIPLO GIOCO:

Bob Montagnet è un giocatore d'azzardo che ha la folgorante idea di svaligiare il Casinò di Deauville e per questo contatta un suo vecchio amico rapinatore. Ma il giorno scelto per compiere il colpo, la passione per il gioco è così forte che Bob , introdottosi all'interno del Casinò, dimentica il vero motivo della sua visita. E, per colmo di sfortuna, la dea bendata decide che è finalmente giunto il momento di premiarlo...

CRITICA DI TRIPLO GIOCO:

"Rifacimento di un classico di Jean Pierre Melville, 'Bob le flambeur', un film atipico e sorprendente diretto dal bravo Neil Jordan con uno stile molto personale. Nella parte del grande perdente, Nolte azzecca una performance di classe". (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 31 maggio 2003)"'Triplo gioco' di Neil Jordan è una rilettura in chiave chic di 'Bob il giocatore' (1955) di Jean-Pierre Melville e se l'originale era un bianco e nero venato di malinconia, questo gioco del regista di 'Michael Collins' è colorato, allegro e vacanziero come la Costa Azzurra in cui è ambientato. La ricerca del glamour alla lunga stanca. E' tutto troppo facile per il protagonista, anche uscire dall'eroina. Nolte è bravo, ma Bob non è la parte della sua vita anche se i recenti problemi con la droga hanno aggiunto alla sua interpretazione una bella dose di autobiografismo. L'attore il casino l'ha già sbancato ai tempi di 'Affliction' di Paul Schrader". (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 23 maggio 2003)"E' un giallo classico e non classico, antico e moderno, divertente ed emozionante, casuale e ragionato, il cosmopolita 'Triplo gioco'. Lo firma l'irlandese Jordan, con un pensiero grato al maestro francese del noir Melville, ma anche al più commerciale Verneuil. (...) Per una volta la sorpresa finale è davvero una sorpresa, il film d'azzardo acquista una sua dimensione etico-estetica e il carattere del personaggio, un grande Nick Nolte tutto giocato al ribasso come se fosse Cagney o Mitchum dei tempi d'oro, acquista un valore di attrazione fatale, oltre che di perdente tradito dalla vita con classe. Tra doppi sogni, doppi giochi e doppie verità, si gioca al cinema nel cinema". (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 24 maggio 2003) "La sceneggiatura si ispira al 'Blob le flambeur' del grande Melville. (...) La regia è leziosa, con inutili personaggi cameo (Fiennes e Kusturica), ma il film è pervaso da un'aria di leggerezza che lo salva. Nolte è un grande anche doppiato". (Enzo D'Antonio, 'Io Donna', 21 giugno 2003)

CURIOSITÀ SU TRIPLO GIOCO:

- REMAKE DEL FILM DI JEAN-PIERRE MELVILLE "BOB IL GIOCATORE" (1955).- PRESENTATO AL NOIR IN FESTIVAL 2002 A COURMAYER.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming