TERRORE SULLA CITTA'

TERRORE SULLA CITTA'

Voto del pubblico
Genere: Drammatico
Anno: 1956
Paese: Italia
Durata: 110 min
Distribuzione: TRIONFALCINE
TERRORE SULLA CITTA' è un film di genere drammatico del 1956, diretto da Anton Giulio Majano, con Memmo Carotenuto e Andrea Checchi. Durata 110 minuti. Distribuito da TRIONFALCINE.
Genere: Drammatico
Anno: 1956
Paese: Italia
Durata: 110 min
Distribuzione: TRIONFALCINE
Fotografia: Gianni Di Venanzo
Musiche: Riz Ortolani
Produzione: GIOVANNI ADDESSI PER LA TRIONFALCINE

TRAMA TERRORE SULLA CITTA':

Due pregiudicati assoldano Sergio, un ex pugile, per compiere insieme una rapina: si tratta di dare l'assalto ad un'automobile che trasporta un'ingente somma. L'impresa riesce, ma mentre i due compari mettono le mani sul bottino, Sergio ferma un'altra macchina e uccide un medico, assistente in un laboratorio scientifico. Mentre rovista febbrilmente nel bagaglio, il bandito viene morsicato da una cavia, che gli inietta il veleno della peste polmonare. Ben presto tutta la città è in allarme, mentre la polizia cerca di catturare il bandito, divenuto doppiamente pericoloso. Sergio intanto affronta i due complici per ottenere la sua parte del bottino: uno dei due è ucciso nella lotta, l'altro è travolto da un treno mentre fugge. Alle ricerche della polizia collabora efficacemente il giornalista Steve Morley, ch'è fidanzato alla figlia dell'ispettore che dirige le indagini. Sergio, stretto in una morsa inesorabile, cerca rifugio alternativamente presso due donne, che ha conosciuto in altri tempi; si tratta di una cantante e di una attrice cinematografica: la prima s'adopera per tentare di salvarlo, la seconda, da lui minacciata, mette a sua disposizione una forte somma perché fugga e la lasci in pace. Ma ormai è troppo tardi: inseguito dalla polizia, il bandito si rifugia in una villa abbandonata, dove, dopo una sparatoria, viene ucciso. Egli muore tra le braccia della cantante che, malgrado tutto, gli ha sempre voluto bene e gli è rimasta fedele.

CRITICA DI TERRORE SULLA CITTA':

"Alla maniera dei film gangsteristici, ma con scarsa incisività, Majano ha raccontato questa pellicola drammatica che cerca con buona volontà di rendere convincente l'atmosfera di terrore che invade una città minacciata dalla possibilità di una tremenda epidemia". (U. Tani, "Intermezzo", 14/15, 15/8/1957).

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming