Sorvegliato speciale

Titolo originale: LOCK UP

share

Sorvegliato speciale è un film di genere drammatico del 1989, diretto da John Flynn, con Sylvester Stallone e Donald Sutherland. Durata 102 minuti. Distribuito da PENTA DISTRIBUZIONE (1989) - PENTAVIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.9 di 5 su 41 voti


TRAMA SORVEGLIATO SPECIALE:

Il quarantenne Frank Leone, detenuto modello, appena tornato da una licenza premio, trascorsa con la fidanzata Melissa, è ormai prossimo alla scarcerazione definitiva, quando viene prelevato di notte dalla sua cella e trasferito in un'altra prigione, assai più dura, diretta dallo spietato Warden Drumgoole. Costui lo odia perchè in passato riuscì ad evadere dal penitenziario, che egli allora dirigeva, dannegiandogli gravemente la carriera, e ora vuole vendicarsi. Perciò si serve di ogni pretesto per torturarlo fisicamente e moralmente, aiutato dai più sadici aguzzini fra le guardie e dai più spietati delinquenti fra i detenuti. Ma Leone, che non è un violento, e sta scontando le ultime settimane della pena, sa dominarsi e resiste a tutte le provocazioni e perfino ad un allucinante isolamento. Successivamente Frank, che si è fatto in carcere degli amici, può esercitare il suo mestiere di meccanico, cercando di evitare le provocazioni. Drumgoole ordisce allora un complotto contro di lui: prima fa uccidere crudelmente un suo amico ventenne, "Prima Base", poi lo fa accoltellare da un detenuto, e infine, gli fa comunicare che la sua fidanzata verrà stuprata, cosicchè Frank, per salvarla, tenta l'evasione. Dopo la fuga notturna attraverso i pozzi del carcere, Leone viene tradito da Dallas, un amico, che Drumgoole ha comprato con false promesse, e si svolge una caccia spietata contro di lui, da parte di tutte le guardie carcerarie. Dallas, scopertosi ingannato da Drumgoole, si fa fulminare dalla corrente elettrica in una vasca morendo insieme ad una guardia crudele mentre Frank, con uno stratagemma, sequestra il direttore e minaccia di ucciderlo per mezzo di una vecchia (ma funzionante) sedia elettrica, sulla quale lo ha legato, ben deciso però a spaventarlo soltanto, e questi terrorizzato, confessa davanti alle guardie e al loro severo capitano Meissner, tutto il perfido piano ordito contro di lui, e la propria responsabilità nelle morti di "Prima Base" e di Dallas. Cosicchè Meissner, già da tempo convinto della persecuzione diretta contro Leone, arresta Drumgoole, che sarà sottoposto ad un'inchiesta giudiziaria. Frank, dopo poco tempo, uscirà dal carcere, festeggiato dai compagni, e troverà ad attenderlo l'innamorata Melissa.

CRITICA DI SORVEGLIATO SPECIALE:

"Tecnicamente il lavoro è abbasanza valido. Stallone è il mattatore della vicenda: ma migliori risultano Sutherland e John Amos." (Segnalazioni Cinematografiche, VOL.108.(1990))."Un drammone che, nonostante la buona confezione, si rivela in fretta la fiera del dejà vu: il protagonista buono è il prevedibile Stallone; Sutherland si gioca ancora una volta il suo personaggio perfido su toni un po' monotoni." (Laura e Morando Morandini, Telesette)"Il filone carcerario, che il cinema americano frequenta da decenni, ha già detto tutto il possibile. Non è con questa iniezione di violenza che può sperare rinnovarsi. Senza dubbio il peggior film di John Flynn." (Francesco Mininni, Magazine Italiano tv)

IL CAST DI SORVEGLIATO SPECIALE:



Lascia un Commento
Lascia un Commento