SILENT TRIGGER - GRILLETTO SILENZIOSO

Titolo originale: SILENT TRIGGER

share
Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.9 di 5 su 7 voti

L'"Agenzia", un ambiguo ente governativo diretto da un misterioso Supervisore, ha bisogno, per chiudere una delle tante sporche guerre di fine secolo, di un tiratore scelto di prima categoria, e chiama Shooter, cecchino implacabile, che lavora con il suo secondo, una ragazza chiamata Spotter. Questa volta Shooter guarda con più attenzione gli occhi dei suoi bersagli, pensa che forse non sono nemici ma vittime prescelte non si sa bene come, e comincia a farsi domande sul proprio ruolo di killer. Intanto Spotter, che aspira a diventare una professionista, gli chiede quali siano le caratteristiche per diventare assassini implacabili. Ma Shooter vorrebbe non sottostare più alle regole del gioco. Intanto hanno un'altra missione da compiere, la loro base è in cima ad un grattacielo, il bersaglio una macchina che procede lungo l'autostrada. Ma il Supervisore ha incaricato Spotter di sorvegliare Shooter e di eliminarlo se sbaglierà ancora, come nella precedente missione. Ci sono poi due guardie di sicurezza che sorvegliano quel luogo popolato da fantasmi. Arriva la mattina e al momento dello sparo, Shooter esita, il Supervisore si materializza, comincia una feroce sparatoria. Il misterioso capo viene eliminato, Spotter esce dal grattacielo, vede Shooter in alto, si salutano e lui getta il mitra in aria.



CRITICA DI SILENT TRIGGER - GRILLETTO SILENZIOSO:

"Talvolta, in un set che sembra dominato da una totale mancanza di idee, Mulcahy ha un parziale successo nel rievocare timidamente le atmosfere dei suoi film più riusciti, 'Razorback' e 'Highlander', mettendo i propri eroi in uno stato di momentanea immortalità per riflettere sulla divisione del Tempo, sulla propria natura umana, sulla consistenza della Morte. Si tratta però soltanto di brevi flash di un cinema a tratti ancora intrigante ma che ormai è già vecchio di dieci anni". (Simone Emiliani, 'Film')

CURIOSITÀ SU SILENT TRIGGER - GRILLETTO SILENZIOSO:

REVISIONE MINISTERO LUGLIO 1997

Lascia un Commento
Lascia un Commento