Prendimi l'anima

Prendimi l'anima

( Prendimi l'anima )
Voto del pubblico
Valutazione
4.1 di 5 su 17 voti
Al cinema dal: 17 gennaio 2003
Genere: Drammatico
Anno: 2003
Paese: Italia
Durata: 90 min
Data di uscita: 17 gennaio 2003
Distribuzione: Medusa Film
Prendimi l'anima è un film di genere drammatico del 2003, diretto da Roberto Faenza, con Iain Glen e Emilia Fox. Uscita al cinema il 17 gennaio 2003. Durata 90 minuti. Distribuito da Medusa Film.
Data di uscita: 17 gennaio 2003
Genere: Drammatico
Anno: 2003
Paese: Italia
Durata: 90 min
Distribuzione: Medusa Film
Fotografia: Maurizio Calvesi
Montaggio: Massimo Fiocchi
Musiche: Andrea Guerra
Produzione: Jean Vigò Italia, Les Films Du Centaure

TRAMA PRENDIMI L'ANIMA

Prendimi l’anima, è un film drammatico del 2002 diretto da Roberto Faenza. Il prologo del film si svolge in una biblioteca a Mosca dove Marie Franquin (Caroline Ducey Trousselard), una giovane ricercatrice francese, e lo storico scozzese Richard Fraser (Craig Ferguson) stanno svolgendo una ricerca sulla psicanalista russa Sabina Spielrein. Poi la narrazione si sposta nel 1905 a Zurigo. La giovane Sabina Spielrein (Emilia Fox), appartenente a una famiglia russa di origine ebrea, comincia a mostrare segni di isteria dopo la morte della sorella, al punto che i genitori decidono di ricoverarla nel centro di cura Burgholzli. Qui Sabina viene affidata alle cure del giovane psichiatra Carl Gustav Jung (Iain Glen), allievo e pupillo di Sigmund Freud, che riesce a guarirla con il metodo della libera associazione di idee.
Durante la terapia, Sabina e Jung vengono travolti da un'intensa passione. Quando la moglie di Jung li scopre, lo psichiatra decide di troncare la relazione, più per timore di uno scandalo che per deontologia professionale. Sabina, allora, scrive a Sigmund Freud, chiedendo aiuto. Successivamente Sabina si laurea in medicina, specializzandosi in psicoanalisi e in pedagogia.
Agli inizi degli anni ’20 torna in Unione Sovietica col marito e la figlia, ma continua una fitta corrispondenza con Freud e Jung. Fonda l’Asilo Bianco, un asilo infantile d’avanguardia dove i bambini vengono curati e, soprattutto, educati ai principi della tolleranza e della libertà. Con l’avvento di Stalin, però, l’asilo verrà chiuso, la psicoanalisi sarà bandita e Sabina Spielrein verrà messa in discussione.

CURIOSITÀ SU PRENDIMI L'ANIMA

Prendimi l’anima è tratto dal saggio di Aldo Carotenuto “Diario di una segreta simmetria”, che contiene anche il diario di Sabina Spielrein.

Il film si basa sul carteggio segreto tra la Spielrein, Freud e Jung, trovato casualmente nel 1977 a Ginevra, negli scantinati del Palais Wilson, sede dell'Istituto di Psicologia svizzero.

Le riprese del film si sono svolte in Italia e Russia.

Alla figura di Sabina Spielrein si è accostato anche David Cronenberg, che nel 2011 ha realizzato il film “A Dangerous Method” in cui Michael Fassbender è Carl Gustav Jung, Keira Knightley è Sabina Spielrein, e Viggo Mortensen interpreta Sigmund Freud.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI PRENDIMI L'ANIMA

Attore Ruolo
Iain Glen
Jung
Emilia Fox
Sabina Spielrein
Craig Ferguson
Fraser
Caroline Ducey
Marie
Jane Alexander
Emma Jung
Michele Melega
Pawel
Daria Galluccio
Renate
Joanna David
Madre di Sabina
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming