PICCOLI FUOCHI

PICCOLI FUOCHI

Voto del pubblico
Valutazione
4.8 di 5 su 6 voti
Genere: Drammatico
Anno: 1985
Paese: Italia
Durata: 93 min
Distribuzione: FOX - EUREKA VIDEO
PICCOLI FUOCHI è un film di genere drammatico del 1985, diretto da Peter Del Monte, con Patrizia Barbera e Giancarlo Caponera. Durata 93 minuti. Distribuito da FOX - EUREKA VIDEO.
Genere: Drammatico
Anno: 1985
Paese: Italia
Durata: 93 min
Formato: PANORAMICA A COLORI
Distribuzione: FOX - EUREKA VIDEO
Fotografia: Tonino Nardi
Montaggio: Anna Napoli
Produzione: PRODUZIONI INTERSOUND

TRAMA PICCOLI FUOCHI:

La vita affettiva di Tommaso (un bimbo di sei anni) non è molto ricca. Sensibile e pieno di problemi com'è, e poco seguito dal padre, uno scrittore inconcludente, e dalla madre, impegnata nel suo lavoro e un po' isterica. Per il che Tommaso si rifugia in un mondo di fantasticherie e di personaggi amici: un Re bizzarro e nano, un drago pacioccone ed un luccicante "robot" di latta. Il giorno, però, che i genitori lo affidano ad una ragazza bella e sensuale, la quale gli si affeziona ed a cui il piccolo si attacca profondamente, la vita di Tommaso cambia in maniera radicale. In un misto di ingenuità e fantasia, oltre che di autentico bisogno schietto e ricco di "amore" (infatti, ad un certo momento si fa promettere che essi "si sposeranno per sempre"). Ma la ragazza ha già una sua vita privata e ben altri rapporti con un bullo grossolano e anche manesco. Quando Tommaso viene portato dai due in moto fino alla casa di lui, il tipo, per tenerlo tranquillo, gli fa dono di un piccolo calcolatore e, mentre gioca con questo, il bimbo sente, con oscuro senso di disagio, tutto ciò che sta accadendo nella camera vicina. Naturalmente egli comincia a detestare l'amico della "sua" Mara e la realtà con le sue crudezze ha la meglio sui sogni ed i personaggi delle favole e delle fantasie infantili. Tommaso comincia lo sciopero della fame: mentre si trova in clinica sotto flebo, egli sogna che il bullo muore nel rogo della propria casa. In effetti il tizio sarà trovato morto bruciato (una bottiglia vuota vicino al suo letto). Mara è interrogata dalla Polizia e poi, considerata innocente, è lasciata libera; sarà però licenziata dai genitori di Tommaso. Lei arriva perfino a sospettare che il bambino (nelle cui mani vede il calcolatore, datogli a sua insaputa dall'amico), sia l'autore dell'incendio. Ma una ipotesi simile è assolutamente folle. Così Mara tornerà da Tommaso misteriosamente attratta dalla forza sincera di quell'affetto, mentre i due distratti genitori rapiranno, dopo l'oscuro episodio, quanto poco si sono occupati del loro figlio e di quanto amore egli abbia bisogno.

CRITICA DI PICCOLI FUOCHI:

"La buona riuscita del film è dovuta in gran parte al sapiente approccio dell'autore a una tematica per lui tutt'altro che nuova - basti ricordare quella che forse è la sua opera più nota. 'Piso, pisello' - e alla formula ben indovinata dell'integrazione tra fantasia e realtà. Un valido contributo è stato offerto anche dal piccolo Dino Jaksic, che ha saputo rispondere alle indicazioni del regista con i suoi occhi colmi di pensieri inespressi, sempre seri e malinconici. Valeria Golino, a tratti un po' insicura, è sembrata tutto sommato abbastanza disinvolta, più che nei panni si dovrebbe dire nella pelle di Mara, cui fa da contrasto, con brevi ma piacevoli apparizioni, Daniela Giordano, dolcissima e affidabile maestra d asilo." (Roberta Corvi, 'Attualità Cinematografiche')

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming