La rosa purpurea del Cairo

Titolo originale: The Purple Rose of Cairo

share

La rosa purpurea del Cairo è un film di genere commedia del 1985, diretto da Woody Allen, con Mia Farrow e Jeff Daniels. Durata 82 minuti. Distribuito da C.D.E. - DOMOVIDEO, MUTLIGRAM, CECCHI GORI HOME VIDEO, L'UNITA' VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.1 di 5 su 11 voti


TRAMA LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO:

Cecilia, giovane tuttofare in una bettola popolare della periferia di New Jersey, deve sottoporsi a un pesante doppio lavoro di lavanderia a domicilio per far quadrare miseramente il bilancio familiare nei difficili anni della depressione economica americana del 1930, anche a causa del marito, disoccupato, bighellone e manesco, che la sfrutta, dissipando nel gioco i pochi soldi da lei tanto faticosamente guadagnati. Umiliata e frustrata dalla dura routine presso il locale e più ancora dal trattamento bestiale del marito, che non le risparmia scenate e percosse, Cecilia diviene frequentatrice di un modesto cinema a New Jersey, dove si rifugia nell'immaginario di un mondo diverso, di bellezza e tenerezza, champagne e poesia, con tale incantata assiduità da dimenticare la realtà fino a vivere una fantasiosa avventura col più affascinante dei personaggi del film "La rosa purpurea del Cairo", che, attirato dalla sua patetica fedeltà, lascia improvvisamente lo schermo, scende in sala, la prende per mano, tenero e cavalleresco, ed esce con lei nella notte romantica, scatenando le reazioni degli spettatori, del gestore del cinema, della produzione e dell'attore vero, preoccupato per la propria carriera. Rientrata fortunosamente nello squallido reale quotidiano, Cecilia continua a trovar rifugio nell'immaginario luminoso del cinema, che riesce a richiamarle sul volto dolente e intento un pallido sorriso.

CRITICA DI LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO:

"Il film è un intelligente e divertito omaggio al cinema, ma anche una malinconica riflessione sulla vita. (...) Le situazioni, le trovate, le gag di questo universo di Woody Allen, a mezz'aria tra la pena di vivere e il fascino dell'immaginario sono divertentissime a un tempo e accorate. A Cecilia non resta che riprendere il suo posto al cinema, abbandonandosi alla dolcezza dell'immaginario per riuscire a sopravvivere." ("Segnalazioni cinematografiche", vol. 101, 1986)

CURIOSITÀ SU LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO:

- PREMIO FIPRESCI AL FESTIVAL DI CANNES 1985.- PREMIO BAFTA 1986 PER IL MIGLIOR FILM E LA MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE E GOLDEN GLOBE 1986 PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE.

IL CAST DI LA ROSA PURPUREA DEL CAIRO:


  • MONTAGGIO:
  • MUSICHE:
  • PRODUZIONE: JACK ROLLINS E CHARLES H. JOFFE PER ORION PICTURES CORPORATION

Lascia un Commento
Lascia un Commento