La ragazza della porta accanto

La ragazza della porta accanto

( The Girl Next Door )
Voto del pubblico
Valutazione
4.3 di 5 su 50 voti
Al cinema dal: 03 dicembre 2004
Anno: 2004
Paese: USA
Durata: 100 min
Data di uscita: 03 dicembre 2004
Distribuzione: 20TH CENTURY FOX ITALIA
La ragazza della porta accanto è un film di genere commedia, sentimentale del 2004, diretto da Luke Greenfield, con Emile Hirsch e Elisha Cuthbert. Uscita al cinema il 03 dicembre 2004. Durata 100 minuti. Distribuito da 20TH CENTURY FOX ITALIA.
Data di uscita: 03 dicembre 2004
Genere: Commedia, Sentimentale
Anno: 2004
Paese: USA
Durata: 100 min
Distribuzione: 20TH CENTURY FOX ITALIA
Fotografia: Jamie Anderson
Montaggio: Mark Livolsi
Produzione: DAYBREAK, FOX 2000 PICTURES, NEW REGENCY PICTURES, REGENCY ENTERPRISES

TRAMA LA RAGAZZA DELLA PORTA ACCANTO:

Matthew sta per finire le scuole superiori, è uno studente modello e sogna un futuro in politica, ma è anche molto timido e ingenuo. La sua vicina di casa, Danielle, è la perfetta 'ragazza della porta accanto' e Matthew non tarda a innamorarsene, finché non scopre che in passato è stata Athena, una porno star...

CRITICA DI LA RAGAZZA DELLA PORTA ACCANTO:

"Rideteci su, perché in fondo questa teen comedy ha dei momenti davvero divertenti. (...) Più intelligente e curioso dei vari 'American Pie' e degli innumerevoli, inguardabili trash Usa, 'La ragazza della porta accanto' di Luke Greenfield va giù leggera come una college-favoletta che raramente scade nella volgarità stile 'Maial college', anche tra falli dorati da sexy shop e seni supersiliconati." (Leonardo Jattarelli, 'Il Messaggero', 3 dicembre 2004)"'La ragazza della porta accanto' ha un piccolo pregio e un grande difetto alla base e che impediscono alla vicenda di uscire dal ghetto delle commedie giovanilistiche finto-trasgressive. Il pregio è che si tratta della pellicola più amorale degli ultimi tempi, il difetto è che il cinismo della storia non giova a nessuno perché non è supportato da una sceneggiatura adeguata. Diciamolo subito, tanto per toglierci un peso: per una faccenda del genere o sei Billy Wilder o te ne stai a casa a studiare cinema." (Adriano De Carlo, 'Il Giornale', 3 dicembre 2004)"Niente di originale, intendiamoci; salvo il soggetto di partenza, che fa giustizia in modo imprevisto del machismo e del razzismo connaturati al teen-movie. La morale della favola non potrà che essere edificante; a paragone del moralismo neocon di tante commedie americane sulla famiglia, però, è già un passo avanti." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 3 dicembre 2004)"La scontata commedia adolescenziale di Luke Greenfield, già regista di 'The Animal', si indirizza a quella speciale platea di teenager al popcorn che decide la produzione Usa: pieno di banalità, si regge sugli equivoci ma è del tutto inadeguato a esprimere qualcosa di mediamente profondo. Si adagia, con attori da telefilm, sul pruriginoso virtuale (vedi il ragazzo che immagina la star all'opera in famiglia) scegliendo un finale finto ed edificante." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 11 dicembre 2004)

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming