La mia regina

La mia regina

( Mrs. Brown )
Voto del pubblico
Valutazione
3.3 di 5 su 3 voti
Regista: John Madden
Genere: Storico
Anno: 1997
Paese: Gran Bretagna, USA
Durata: 105 min
Distribuzione: CECCHI GORI DISTRIBUZIONE (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO
La mia regina è un film di genere storico del 1997, diretto da John Madden, con Judi Dench e Billy Connolly. Durata 105 minuti. Distribuito da CECCHI GORI DISTRIBUZIONE (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO.
Genere: Storico
Anno: 1997
Paese: Gran Bretagna, USA
Durata: 105 min
Distribuzione: CECCHI GORI DISTRIBUZIONE (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO
Sceneggiatura: Jeremy Brock
Fotografia: Richard Greatrex
Montaggio: Robin Sales
Produzione: CURTIS SARAH PER BBC SCOTLAND - ECOSSE FILMS - IRISH SCREEN - MOBILE MASTERPIECE THEATRE - WGBH BOSTON

TRAMA LA MIA REGINA:

Nel 1860 la regina Vittoria si è ritirata da tempo nella residenza di campagna della famiglia reale. Dopo la morte del marito, rifiuta ogni contatto con l'esterno, mentre a Londra il primo ministro Benjamin Disraeli porta avanti la politica nazionale, tenendo abilmente a bada l'opposizione e facendo in modo di conservare il rispetto e la lealtà verso la regina. Costei mantiene sotto stretta sorveglianza anche il figlio che, ormai adulto, vorrebbe veder concretizzare le proprie speranze di successione al trono. La vita nella grande casa cambia il giorno in cui arriva John Brown, maturo signore scozzese che era stato il fedele stalliere del marito della regina. Rivedendolo dopo tanti anni, Vittoria sente riaccendersi una antica passione: il carattere forte, devoto, deciso dell'uomo fa tornare alla luce un'ammirazione che era stata rimossa dalla lontananza. Vittoria affida a John numerosi incarichi, con margini sempre più ampi di libertà, che lui utilizza per esercitare una sorta di dominio assoluto sulla servitù. E tuttavia, grazie a quella presenza, Vittoria ritrova interesse per il mondo esterno, riprende le visite e decide di tornare a Londra. Quando John, ammalato, muore, per Vittoria è come perdere un secondo marito.

CRITICA DI LA MIA REGINA:

"'La mia regina' (ma il titolo originale 'Mrs. Brown' è più calzante) è una storia d'amore sublimata. Fu grande amore, fu passione travolgente? Con discrezione tutta britannica John Madden non lo dice. Anzi, lascia supporre che si sia trattato di un amore platonico, un misto di riconoscenza e di affetto da parte di Vittoria che, grazie alle premure dello stalliere riconquistò la simpatia dei sudditi. Su questa storia (vera) esisteva già un progetto nel cast Elizabeth Taylor e Sean Connery andato a monte per intervento della Casa reale. Spiazzata dalle ultime vicende dinastiche, la regina Elisabetta non ha avuto tempo di occuparsi del film di Madden, che non tralascia un impietoso accostamento fra l'allora principe di Galles e l'attuale Carlo. Meglio così. Perché due grandi attori (Judi Dench era candidata all'Oscar) e una regia asciutta, che nulla concede al facile spettacolo, fanno di questo film un piccolo gioiello". (Enzo Natta, 'Famiglia Cristiana', 21 giugno 1998)

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming