La ballata dei lavavetri

La ballata dei lavavetri

Voto del pubblico
Valutazione
3 di 5 su 2 voti
Anno: 1998
Paese: Italia
Durata: 94 min
Distribuzione: MIKADO (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO
La ballata dei lavavetri è un film del 1998, diretto da Peter Del Monte, con Olek Mincer e Agata Buzek. Durata 94 minuti. Distribuito da MIKADO (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO.
Anno: 1998
Paese: Italia
Durata: 94 min
Distribuzione: MIKADO (1998) - CECCHI GORI HOME VIDEO
Fotografia: Pasquale Mari
Produzione: PIER FRANCESCO AIELLO PER P.F.A. FILMS, IN COLLABORAZIONE CON RAI CINEMAFICTION

TRAMA LA BALLATA DEI LAVAVETRI

Alla fine degli anni Ottanta una famiglia polacca arriva a Roma in attesa di ottenere il visto per il Canada. Per la sopravvivenza quotidiana, tutti si ingegnano in piccole attività. Il capofamiglia, Janusz, lava i vetri delle macchine insieme al fratello Zygmunt e al figlio Rafal. Helena, la sua nuova compagna, e la figlia Justyna vengono assunte per lavori domestici da una famiglia. Improvvisamente Janusz scompare senza lasciare traccia di sé. Di fronte a questo episodio, Zigmunt si dà all'alcool e, mentre vagabonda sotto i ponti, vede apparirgli il Papa che gli parla e lo rimprovera. Un altro polacco da tempo a Roma, Pawel, fa entrare Rafal, giovane e introverso, in un giro di piccola delinquenza. Durante uno di questi 'lavoretti', esplodono contrasti e violenza, e Rafal finisce con l'uccidere un boss napoletano. Justyna, mentre torna a casa di sera, viene avvicinata da alcuni ragazzi che le offrono un passaggio. Quando capisce le loro vere intenzioni, Justyna scappa ma cade a terra e muore. Poco dopo ad uno dei suoi inseguitori, il più giovane ed addolorato, riappare in cielo sopra Castel Sant 'Angelo. Intanto Rafal si è rifugiato a casa di una prostituta conosciuta tempo prima. Le deruba un po' di cose e poi va via. Zigmunt, sempre nell'ebrezza dell'alcool, sogna di essere a casa, in un locale dove si mangia e si balla allegramente.

CRITICA DI LA BALLATA DEI LAVAVETRI

"Quale percorso è più imprevedibile, discontinuo di quello di Peter Del Monte nel cinema italiano dell'ultimo ventennio? Ma, pur tra un 'centro' ('Piccoli fuochi') e un film sbagliato ('Etoile'), Del Monte non ha mai perso la sua identità, la sua personalità d'autore degno come pochi di fregiarsi di questa definizione. (...) In mezzo ai polacchi veri ce n'è uno finto, ma si stenterebbe a scoprirlo se il suo volto non fosse ormai così popolare. Kim Rossi Stuart è il nuovo Mastroianni, duttile, amabile, schivo come lui." (Paolo D'Agostini, 'Annuario Cinema Italiano 1998')

CURIOSITÀ SU LA BALLATA DEI LAVAVETRI

- REVISIONE MINISTERO SETTEMBRE 1998.

SOGGETTO DI LA BALLATA DEI LAVAVETRI

romanzo "Il polacco lavatore di vetri di Edoardo Albinati

INTERPRETI E PERSONAGGI DI LA BALLATA DEI LAVAVETRI

Attore Ruolo
Olek Mincer
Zygmunt
Agata Buzek
Justyna
Kim Rossi Stuart
Rafal
Eljana Nikolova Popova
Irina
Andrzej Grabowski
Pawel
Grazyna Wolszak
Helena
Sergio Boccalatte
Bolis
Gabriele Bocciarelli
Marcolino
Marco Lucarelli
Marchetto
Romuald Andrzey Klos
Janusz
Lavinia Guglielman
Matilde
Stefan Burczyk
Il Papa
Valentina Emeri
Signora Vanin
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming