L'ASSEDIO DI SIRACUSA

share

L'ASSEDIO DI SIRACUSA è un film di genere avventura del 1960, diretto da Pietro Francisci, con Gino Cervi e Rossano Brazzi. Durata 124 minuti. Distribuito da GLOMER FILM.

Poster
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

5 di 5 su 1 voti

TRAMA L'ASSEDIO DI SIRACUSA:

Archimede è innamorato di Clio, figlia di Gerone, re di Siracusa; ma, avendo incontrato Diana, una danzatrice giunta da Roma col fratellastro Gorgia, dimentica la fidanzata per unirsi alla ballerina. Gorgia, che è divenuto, uno degli informatori di Gerone, fa presente a quest'ultimo che i Romani, per essere in grado di distruggere Cartagine, potrebbero ritenere opportuno d'impadronirsi di Siracusa, ora loro alleata; attaccandola dal mare. Gorgia comprende che l'amore di Diana per Archimede potrebbe intralciare i suoi piani: fa quindi partire la ragazza per Roma, dopo averla drogata. Durante il viaggio, Diana, prossima a divenire madre, perde la memoria in seguito ad un incidente: ella non ricorda la sua relazione con Archimede, futuro padre del nascituro. Archimede intanto, che non ha mai dimenticato Diana, è costretto a sposare Clio; questa comprende però che non riuscirà mai a legare a sé il marito, e muore in seguito ad un disgraziato accidente. Giunta a Roma, Diana conosce il console Marcello che si innamora di lei e la sposa. Archimede, mandato a Roma con un'ambasceria, si presenta al console Marcello: egli resta sorpreso nel rivedere Diana, la quale, riacquistata la memoria, gli annuncia che dalla loro unione è nato un figlio, cui è stato imposto il nome di Marco. Archimede vorrebbe condurre con sé a Siracusa la donna e il figliolo, ma Marcello si oppone alla loro partenza. Ritornato a Siracusa, Archimede prende il posto di Gerone, che nel frattempo è morto, e costruisce una macchina di guerra, che sfruttando l'energia solare sviluppa una grande capacità distruttiva. Egli la usa contro le navi di Marcello, che ha dichiarato la guerra a Siracusa, nella speranza di uccidere Archimede; mentre egli stesso è destinato a soccombere. Il suo posto sarà occupato da Marco, figlio di Archimede e di Diana.



Lascia un Commento
Lascia un Commento