IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI

IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI

( LE VOLEUR DE CHEVAUX )
Voto del pubblico
Valutazione
3.5 di 5 su 4 voti
Genere: Avventura
Anno: 1971
Paese: Italia
Durata: 109 min
Distribuzione: IFC - EUREKA VIDEO
IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI è un film di genere avventura del 1971, diretto da Abraham Polonsky, con Jane Birkin e Yul Brynner. Durata 109 minuti. Distribuito da IFC - EUREKA VIDEO.
Genere: Avventura
Anno: 1971
Paese: Italia
Durata: 109 min
Formato: PANORAMICA TECHNICOLOR
Distribuzione: IFC - EUREKA VIDEO
Sceneggiatura: David Opatoshu
Fotografia: Piero Portalupi
Musiche: Mort Shuman
Produzione: IFC

TRAMA IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI

Nei primi anni del nostro secolo, a Malava, una cittadina al confine tra la Polonia prussiana e quella russa, un ladro di cavalli, il giovane Zanvill Kradnik, si vede notevolmente danneggiato nella sua attività da una decisione dello Zar Nicola II che ha ordinato ai cosacchi - una guarnigione dei quali, comandata dal capitano Stoloff, è di stanza a Malava - di requisire tutti i cavalli. Allorché in aggiunta a questo sopruso giunge l'ordine di reclutare tutti i giovani validi per impiegarli nella guerra tra Russia e Giappone, Zanvill decide consigliato dal padre di abbandonare clandestinamente la Polonia e partire per l'America. Lasciata a malincuore, la ragazza di cui è innamorato - la bella Noemi che è appena tornata da un viaggio in Francia con un fidanzato, Gaston, e un bagaglio di idee progressiste e di volantini antirussi - Zanvill provvede, prima di porre in atto il suo piano, a consegnare alcuni cavalli a un acquirente nella Polonia prussiana. Qui però, li raggiunge la notizia, portata da Gaston - espulso per attività sovversiva - che Stoloff ha, per la stessa ragione, arrestata Noemi e l'ha destinata ad essere deportata in Siberia. Rinunciando ai suoi propositi Zanvill torna a Malava e con l'aiuto del padre e di alcuni amici, riesce a liberare la ragazza e a porsi al sicuro, con lei che ora sa di ricambiare il suo amore, al di là del confine.

CRITICA DI IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI

"Elegante e piacevole film avventuroso del pigro Abraham Polonsky (tre pellicole in 25 anni, una media lavorativa da ministro italiano) che sceglie spesso cadenze burlesche raccontando la strana alleanza di ladri-squillo contro le guardie zariste. I simpatici mascalzoni Yul Brinner e Eli Wallach fingono di guardarsi ancora in cagnesco undici anni dopo il mitico 'I magnifici sette'". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 17 ottobre 2001)

SOGGETTO DI IL ROMANZO DI UN LADRO DI CAVALLI

DA UNA NOVELLA DI JOSEPH OPATOSHU

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming