Gothika

Gothika

( Gothika )
Voto del pubblico
Valutazione
3.9 di 5 su 28 voti
Al cinema dal: 19 marzo 2004
Genere: Horror, Thriller
Anno: 2003
Paese: USA
Durata: 95 min
Data di uscita: 19 marzo 2004
Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (2004)
Gothika è un film di genere horror, thriller del 2003, diretto da Mathieu Kassovitz, con Halle Berry e Robert Downey Jr.. Uscita al cinema il 19 marzo 2004. Durata 95 minuti. Distribuito da COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (2004).
Data di uscita: 19 marzo 2004
Genere: Horror, Thriller
Anno: 2003
Paese: USA
Durata: 95 min
Formato: TECHNICOLOR
Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILMS ITALIA (2004)
Sceneggiatura: Sebastian Gutierrez
Fotografia: Matthew Libatique
Montaggio: Yannick Kergoat
Musiche: John Ottman
Produzione: DARK CASTLE ENTERTAINMENT, COLUMBIA PICTURES CORPORATION, WARNER BROS.

TRAMA GOTHIKA:

La dottoressa Miranda Grey viene accusata dell'omicidio di suo marito, direttore del Woodward Penitentiary for Women, dove anche lei lavora come psichiatra criminale. Lei non ricorda di aver commesso il crimine di cui è accusata e man mano che cerca di scoprire la verità e guadagnare la libertà viene ostacolata da un misterioso spirito vendicativo...

CRITICA DI GOTHIKA:

"Siamo di fronte a un film dalle componenti sopranazionali: soggettista spagnolo (Sebastian Gutierrez), regista francese (Mathieu Kassovitz), interpreti americani (ma c'è anche l'indemoniata Penélope Cruz, che come dimostra 'Non ti muovere' attraversa un gran momento), scenografo australiano (Graham 'Grace' Walker un genio), operatore canadese (Matthew Libatique). Il risultato è un thriller cupo e suggestivo, che concilia le spiegazioni logiche di una trama nera con i fantasmi assunti come realtà. Tra un tentativo e una fuga riuscita, la bravissima Halle Berry si scatena in ogni sorta di acrobazie atletiche e recitative; e invece Robert Downey jr riesce convincente solo fino al punto in cui è legittimo sospettare che il vero colpevole sia lui." (Tullio Kezich, 'Corriere della Sera', 20 marzo 2004) "Un po' di Hitchcock, molto 'Le verità nascoste', qualcosa di 'Ring' ma soprattutto Kassovitz vende l'anima a Hollywood . Criticare una sceneggiatura di un film Dark Castle è un esercizio inutile. Sono sempre orribili. Quello che speravamo era che il francese recuperasse con la cinepresa. Prove scialbe anche per Penélope Cruz, imbarazzante nel ruolo di una paziente della Berry, e per il riabilitato Robert Downey jr. collega marpione della protagonista. Jerry Lewis sarebbe stato più credibile come psicanalista. Il cinema di serie B ha un senso. Il cinema di serie Z fatto da budget (40 milioni di dollari) e artisti di serie A è insultante. Kassovitz il prossimo film lo fa in Europa. Meglio così." (Francesco Alò, 'Il Messaggero', 19 marzo 2004)"Se l'inizio non è male, il tutto scivola rapidamente verso l'horror-thriller di serie B confezionato con una desolante penuria di originalità. Come dire: lotta disperata dell'eroina contro l'incredulità di chi la circonda, improbabile fuga dal manicomio, indagini e false piste fino alla risoluzione finale, che un montaggio tagliato a gran colpi d'accetta rende poco comprensibile. Man mano che l'azione procede la delusione aumenta. Kassovitz, già poco brillante nei 'Fiumi di porpora', rinuncia a qualsiasi ambizione, si limita a una regia al primo grado e sottoutilizza brutalmente Halle." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 20 marzo 2004)

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming