Fahrenheit 11/9

Fahrenheit 11/9

( Fahrenheit 11/9 )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
4.1 di 5 su 13 voti

Al cinema dal: 22 ottobre 2018
Regista: Michael Moore
Genere: Documentario
Anno: 2018
Paese: USA
Durata: 128 min
Data di uscita: 22 ottobre 2018
Distribuzione: Lucky Red
Fahrenheit 11/9 è un film di genere documentario del 2018, diretto da Michael Moore. Uscita al cinema il 22 ottobre 2018. Durata 128 minuti. Distribuito da Lucky Red.
Data di uscita: 22 ottobre 2018
Genere: Documentario
Anno: 2018
Paese: USA
Durata: 128 min
Distribuzione: Lucky Red
Sceneggiatura: Michael Moore
Produzione: Dog Eat Dog Films, Midwestern Films, State Run Films

TRAMA FAHRENHEIT 11/9

Fahrenheit 11/9, film documentario scritto e diretto da Michael Moore, racconta i giorni successivi alle elezioni del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Tracciando un ritratto del Tycoon, il regista cerca di capire come possa aver riscosso tanti consensi tra gli elettori. Come è potuto accadere se si tratta di un “tiranno, bugiardo e razzista”? Per rispondere viene ripercorsa tutta la propaganda elettorale del Partito Democratico, colpevole di aver ceduto l'America nelle mani di Trump.
Tra i temi affrontati c'è quello della contaminazione dell'acqua di Flint, colma di piombo, che incide pesantemente sullo stato di salute di moltissimi bambini del Michigan. Siamo nel novembre del 2016 e Moore tenta di capire come poter uscire da questo tipo di governo. L'unica soluzione possibile, a detta del regista, risiede nei movimenti giovanili nati dopo la strage alla Marjory Stoneman Douglas High School, che combattono contro l'uso sfrenato delle armi.

Fahrenheit 11/9
2 Foto
Fahrenheit 11/9
Sfoglia la gallery

CRITICA DI FAHRENHEIT 11/9

Nel suo film più urgente fino ad adesso, Michael Moore non si concentra solo sul presidente Donald J. Trump, anche se parte proprio dalle elezioni del 2016 e dal fatto che nessuno, fino all'ultimo, ha creduto in una possibile vittoria dell'imprenditore ed entertainer americano. Indagando su come si sia arrivati a questo, il cineasta di Flint compie un obiettivo esame degli errori del partito democratico e dello stesso presidente Obama, e si schiera ancora dalla parte degli ultimi, quelli che non votano, perché vittime di politiche tese alla massimizzazione del profitto per le grandi multinazionali. Si parla dunque della ribellione degli studenti contro la lobby delle armi dopo il massacro alla scuola di Parkland, dei movimenti di protesta sorti dal basso, dello sciopero degli insegnanti sottopagati, dell'avvelenamento da piombo - consapevole e insabbiato - della popolazione della sua città natale. E' un film dove c'è poco spazio per l'ironia e che colpisce al cuore, un invito (universale) ad aprire la mente e a scendere in campo per salvare i nostri valori democratici e il mondo in cui viviamo, che è l'unico che abbiamo. (Daniela Catelli - Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Fahrenheit 11/9

CURIOSITÀ SU FAHRENHEIT 11/9

Il titolo del documentario fa riferimento al precedente film, Fahrenheit 9/11 (2004), con il quale Moore attaccò la presidenza di George W. Bush.

È stato presentato nella selezione ufficiale della Festa del Cinema di Roma 2018.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming