Educazione Fisica

Educazione Fisica

( Educazione fisica )
Voto del pubblico
Valutazione
3.8 di 5 su 54 voti
in TV SAB.24 su Sky Cinema Due - Ore 23:25
Genere: Drammatico
Anno: 2022
Paese: Italia, Polonia
Durata: 88 min
Data di uscita: 16 marzo 2023
Distribuzione: 01 Distribution
Educazione Fisica è un film di genere drammatico del 2022, diretto da Stefano Cipani, con Angela Finocchiaro e Giovanna Mezzogiorno. Uscita al cinema il 16 marzo 2023. Durata 88 minuti. Distribuito da 01 Distribution.
Data di uscita: 16 marzo 2023
Genere: Drammatico
Anno: 2022
Paese: Italia, Polonia
Durata: 88 min
Distribuzione: 01 Distribution
Fotografia: Fabio Cianchetti
Montaggio: Jacopo Quadri
Musiche: Mario Fanizzi
Produzione: Paco Cinematografica con Rai Cinema e Luce Cinecittà in coproduzione con Agresywna Banda

TRAMA EDUCAZIONE FISICA

Educazione fisica, film diretto da Stefano Cipani, racconta la storia di un gruppo di genitori, convocati dalla preside (Giovanna Mezzogiorno) nella palestra di una scuola media di una piccola provincia. I loro tre figli sembrano avere la colpa di un brutto fatto, avvenuto tra le mura scolastiche, ma non si sono ancora stabilite le dinamiche della vicenda e per i genitori è difficile credere e di conseguenza accettare che i figli ne siano gli autori.
La palestra diventa così il luogo dove discutere dell'accaduto, innescando una sorta di difesa e accusa che trasformerà in breve questo incontro preside-alunni-genitori in un processo feroce nel tentativo ostinato di smentire e nascondere la verità.

Educazione fisica
8 Foto
Educazione fisica
Sfoglia la gallery

PANORAMICA SU EDUCAZIONE FISICA

Interamente girato in un’unica location, una palestra scolastica, Educazione fisica è la trasposizione cinematografica di un’opera teatrale di Giorgio Scianna. Stefano Cipani, che ne firma la regia, si è ispirato ai cartoni animati anni 70 di Ralph Bakshi, il cinema di Buñuel e il punk. L’obiettivo era quello di affrontare una tematica attuale, come la scuola e le sue responsabilità, realizzando un “film intelligente, scioccante, emotivo, vicino al pubblico e al contempo personale” - ha spiegato il regista. Nelle sue intenzioni c'era la volontà di evidenziare l’atteggiamento da branco che i genitori hanno nella storia, attraverso un linguaggio cinico e ironico. “Il film ci fa porre delle domande: racconta una società in cui le istituzioni hanno perso credibilità e il nostro male italiano è il familismo: nel tentativo di proteggere i figli, qui loro vogliono proteggere loro stessi” - ha spiegato Sergio Rubini, tra gli attori nel cast.
Il set, ricostruito in uno studio a Cinecittà, non lascia spazio alla distrazione: tutto l’attenzione è rivolta al “processo” e ai suoi protagonisti, complice anche il montaggio serrato e democratico, e i piani d’ascolto. Cipani era affascinato dall’idea di lavorare con “un gruppo di attori in maniera organica, cronologica e totalizzante nella propria verbosità”. Per farlo sceglie un cast d’eccezione: Angela Finocchiaro, Giovanna Mezzogiorno, Sergio Rubini, Claudio Santamaria. Quest’ultimo ha apprezzato molto il piano di regia: “La fortuna di girare tutto in sequenza è stato un privilegio. Il fatto di essere in un unico ambiente è stato un limite creativo molto importante per far volare la fantasia e ha rivelato la mostruosità dei personaggi”. Per la Finocchiaro non è stato facile non giudicare il suo personaggio, ma ha confessato: “È stata un'esperienza di allargamento di coscienza”.

Nel rispetto della scrittura dei D’Innocenzo e dell'autenticità tematica di Scianna, ho realizzato un mio personale esperimento di cinema classico (Stefano Cipani).

Quando si girano film così non si è chiamati solo come attori ma come cittadini, come genitori: sono personaggi che arrivano al limite estremo della decadenza, sono grotteschi, surreali (Claudio Santamaria).

CURIOSITÀ SU EDUCAZIONE FISICA

Presentato in anteprima ala Festa del Cinema di Roma 2022

Il film è tratto dall'opera teatrale di Giorgio Scianna "La Palestra"

FRASI CELEBRI DI EDUCAZIONE FISICA

Dal Trailer Ufficiale del Film:

Franco (Claudio Santamaria): Signora Preside, è francamente ridicolo che lei possa anche solo dare un minimo credito a questa storiella!

Preside (Giovanna Mezzogiorno): L’hanno fatto una volta, l’hanno fatto una seconda volta… lo farebbero una terza volta.

Aldo (Sergio Rubini): Chi se la sente?
Franco: Dobbiamo scegliere.
Aldo: Estraiamo a sorte?

FOCUS SU EDUCAZIONE FISICA

Cipani sceglie un unico ambiente come location del suo film. “Fisso”, si potrebbe dire, così come una scenografia a teatro (d’altronde la storia è l’adattamento di una pièce teatrale). Ma il cinema non è nuovo a questa scelta. La parola ai giurati di Sidney Lumet (1957), infatti, è quasi interamente girato in una stanza (tranne due brevissime scene iniziali). Nel 1994 Giuseppe Tornatore gira in una piccola casa in mezzo al bosco Una pura formalità. Così come Carnage di Roman Polanski (2011) vede i quattro protagonisti costretti a confrontarsi nel loro appartamento. È dell’anno successivo Cena tra amici di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, che ripropone lo stesso schema.
Nel 2015 è la volta di Room di Lenny Abrahamson, in cui madre e figlio vengono sequestrati e chiusi in una stanza. Tornando a pellicole italiane, nel 2016 esce nelle sale Perfetti sconosciuti e nel 2017 The Place, entrambi diretti da Paolo Genovese: il primo ambientato in una casa durante una cena tra coppie che si mettono in discussione; il secondo girato intorno al tavolino di un bar.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI EDUCAZIONE FISICA

Attore Ruolo
Angela Finocchiaro
Rossella Stanchi
Giovanna Mezzogiorno
Preside - Diana Peruggia
Raffaella Rea
Carmen Majano
Sergio Rubini
Aldo Stanchi
Claudio Santamaria
Franco Zucca
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming