Gossip TV

Francesca De Andrè, picchiata e ridotta in fin di vita: le foto agghiaccianti

174

L’ex gieffina, nipote del grande cantautore Fabrizio De André, Francesca De Andrè, ha raccontato di aver subito una grave aggressione dal suo ex fidanzato e di essere viva per miracolo: la foto postata dal profilo Instagram thepipol_cronaca

Francesca De Andrè, picchiata e ridotta in fin di vita: le foto agghiaccianti

L’ex gieffina, nipote del grande cantautore Fabrizio De André, Francesca De Andrè ha raccontato il recente dramma vissuto con il suo ex fidanzato Giorgio Tambellini.

Un amore tossico, caratterizzato da furibondi litigi e un'ultima aggressione violentissima in cui la 32enne genovese ha rischiato la vita. Tambellini avrebbe perso la testa, picchiandola e causandole un trauma cranico e solo grazie all'intervento tempestivo di una vicina di casa la De Andrè è riuscita a mettersi in salvo.

Questo il drammatico racconto della nipote di Faber al magazine Chi:

"...Mi ha colpito, picchiato anche mentre ero a terra incosciente. Non appena ho ripreso i sensi, la mia vicina di casa, che aveva sentito le urla, mi ha salvato: mi ha portato da lei e, spaventata, ha chiamato Carabinieri e ambulanza. Ma anche lui li aveva chiamati, per coprirsi le spalle. Il comandante Massimiliano De Luca, al quale devo tutto, ha capito immediatamente la situazione. In quel momento è successo il delirio. Lui è scappato da dietro casa, nel bosco, portando con sé il mio cellulare dove c’erano le prove di altre aggressioni."

La De Andrè ha chiarato anche che, questa volta, il suo ex fidanzato è stato denunciato dopo venti giorni di prognosi e un trauma cranico:

"Non volevo denunciare, ma questa volta, l’ultima volta, la denuncia era d’ufficio poiché è stato colto in flagranza di reato. Poi lo hanno preso e io sono finita in ospedale in codice rosso. Dapprima mi hanno diagnosticato venti giorni di prognosi: e questo è stato un dramma, perché sotto i ventuno giorni lui non lo potevano trattenere in custodia. La Tac alla testa, però, ha evidenziato un trauma cranico, e poi c’era il corpo completamente tumefatto. Ero irriconoscibile. I capi di accusa sono così aumentati e spero che la legge lo spedisca diritto diritto in carcere, dove gli auguro il peggio. Perché uomini così la devono pagare!"

Nella pagina Instagram di  thepipol_cronaca, è stata postata la foto dell'ex gieffina, con il volto completamente tumefatto, sottolineando anche come l'impietoso mondo social si sia scagliato contro di lei accusandola di aver raccontato il suo dramma con il solo scopo di avere visibilità:

L’Italia purtroppo è quel paese dove anche un racconto pieno di dolore, per qualcuno deve trasformarsi in “ricerca” di attenzione per aver popolarità. Insomma, non importa se il protagonista o la protagonista di una storia abbia rischiato la vita, di perdere un occhio, di perdere un orecchio o l’udito o la vista; che sia stata ricoverata in codice rosso con trauma cranico , ecchimosi sparse e lunghi giorni di prognosi… per “qualcuno” c’è il vittimismo e fa male quando questo qualcuno si trasforma in “qualcuna” e il commento negativo arrivi proprio dalle donne. Francesca De André, ha raccontato dopo settimane di rinvii a causa del suo stato di salute, la sua condizione post convivenza con un amore tossico. Post un massacro via l’altro, post la ricerca di una via di uscita. Io per primo che ho ascoltato la ragazza fin da subito, ho preso tempo, perché bisognava aspettare una sua pseudo ripartenza (per guarire ci vorrà molto tempo e molte cure). Ma non basta. I commenti degli odiatori social, soprattutto donne, hanno anche urlato parole indegne come: “se lo meritava o se lo è cercato”. Nessuna donna merita quello che ha subito Francesca, nessuna donna deve giudicare Francesca perché la tossicità amorosa è una patologia dove ognuno potrebbe cadere. Questo messaggio, queste immagini, servono solo per un unico motivo: Francesca è viva per miracolo. Ma fate attenzione, perché questo potrebbe succedere a chiunque. E se avete un amico/amica accanto, mostratele queste immagini, questo racconto e invece di pensare alla realtà virtuale, salvate vite in modo reale. Proprio come si è salvata Francesca.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Co-responsabile della sezione TV
  • Autore del romanzo "Cento Battiti al Minuto"
Suggerisci una correzione per l'articolo