Volontari per destinazione ignota

Volontari per destinazione ignota

Voto del pubblico
Valutazione
2.5 di 5 su 2 voti
Genere: Guerra
Anno: 1977
Paese: Italia
Durata: 99 min
Distribuzione: TITANUS
Volontari per destinazione ignota è un film di genere guerra del 1977, diretto da Alberto Negrin, con Michele Placido e Vito Passeri. Durata 99 minuti. Distribuito da TITANUS.
Genere: Guerra
Anno: 1977
Paese: Italia
Durata: 99 min
Formato: TECHNOSPES
Distribuzione: TITANUS
Sceneggiatura: Alberto Negrin
Fotografia: Giancarlo Ferrando
Montaggio: Paolo Boccio
Musiche: Egisto Macchi
Produzione: GIULIO SCANNI PER RTR IN COLLABORAZIONE CON RAI TV

TRAMA VOLONTARI PER DESTINAZIONE IGNOTA

In un paese della Lucania regna la miseria e gli uomini, giovani o anziani che siano, sono costretti a svendere le proprie braccia al cinico rappresentante del latifondista locale. Siamo nel novembre del 1936. Il banditore attraversa il villaggio dando la notizia che lo Stato pagherà tutti coloro che, arruolatisi come militari volontari, accetteranno di recarsi in Africa Orientale come colonizzatori. Tra quelli che accettano c'è il giovane Antonio Stella, che ha combattuto in Abissinia, l'anziano Giuseppe Panedigrano, il timido Nicola Notarianni e altri paesani, alcuni dei quali devono ricorrere a stratagemmi per superare le prove dell'arruolamento. Quando sono ormai in navigazione nel Mediterraneo, i "volontari" scoprono che la loro destinazione è Cadice dove, una volta sbarcati, devono dirigersi a Malaga, quindi verso Madrid. La necessità di sopravvivere li costringe ad accettare le dure regole della guerra: uccidere o essere uccisi. Solo Nicola rischia e diserta. Ma un poco alla volta, trovandosi di fronte a italiani che militano nelle file dei Rossi, le crisi di coscienza aumentano. Il povero Panedigrano muore. Antonio, rimpatriato senza un braccio, riprende il miserabile bracciantato per quattro soldi.

CRITICA DI VOLONTARI PER DESTINAZIONE IGNOTA

"Il film, opera di un regista televisivo e prodotto dalla RAI, parte da un disegno originale e non privo di stimoli più sociali che politici: la miseria e l'ignoranza che costringono alcuni 'disgraziati' ad un'avventura bellica dalla quale sono distanti per l'innato spirito pacifista e per l'assoluta carenza di coscienza politica. Da questa impostazione nascono le tematiche subordinate delle mistificazioni del fascismo e del depresso italiano contro il depresso spagnolo, nonché quella dell'italiano contro l'italiano in terra straniera. La realizzazione, tuttavia, merita appunti tanto dal punto di vista stilistico quanto da quello dottrinale. Tecnicamente il film risente della povertà di mezzi che solo a tratti il regista è riuscito a elevare a simbolo espressivo; ma di raro la narrazione perde ritmo e quasi sempre la guerra di Spagna appare sotto forma di scaramucce (anche le ambientazioni spagnole sono evidentemente non credibili)." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 85, 1978)

INTERPRETI E PERSONAGGI DI VOLONTARI PER DESTINAZIONE IGNOTA

Attore Ruolo
Michele Placido
Antonio Stella
Vito Passeri
Nicola Notarianni
Werner Di Donato
Sergente del fascio
Severino Stella
Padre di Antonio
Caterina Ventura
Madre di Antonio
Cristoforo Chiapperini
Caporale
Pietro De Vito
Giuseppe Panedigrano
Luigi Porzia
Il banditore
Pasqualino Di Turi
Natale Cuda
Erasmo Lo Presti
Giseppe Tarzia
Pasquale D'Ambrosio
Gregorio Mendicino
Natale Nazzareno
Sergente
Marino Cenna
Vito Tataranni
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming