VIVI O PREFERIBILMENTE MORTI

share

VIVI O PREFERIBILMENTE MORTI è un film di genere western del 1969, diretto da Duccio Tessari, con Giuliano Gemma e Nino Benvenuti. Durata 102 minuti. Distribuito da INTERFILM - CREAZIONI HOME VIDEO.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.5 di 5 su 2 voti

TRAMA VIVI O PREFERIBILMENTE MORTI:

Il vecchio Archie, morendo, lascia ai suoi due nipoti Monty e Ted Mulligan una eredità di trecentomila dollari, che essi potranno riscuotere a patto che vivano insieme per sei mesi. Diversi per carattere e abitudini (Monty è uno spensierato gaudente mentre Ted è un rozzo boscaiolo) i due non sembrano fatti per intendersi. Entrambi squattrinati, decidono tuttavia di far fronte comune per avere del denaro. Rapita Rossella, la giovane figlia del banchiere Scott, Ted e Monty chiedono una grossa cifra per il riscatto, ma con loro sorpresa il padre della ragazza sembra poco interessato a concludere la trattativa, ben lieto anzi di essersi sbarazzato dell'invadente figlia. Costretti a rimettere in libertà la ragazza, i due fratelli cercano di impadronirsi di un carico d'oro, ma l'improvviso apparire di una banda di malviventi, mossi dalle loro stesse intenzioni, li induce a schierarsi dalla parte della legge. Durante lo scontro con i banditi, Ted precipita in un fiume e viene dato per morto, mentre Monty, scambiato per un disinteressato difensore della legge, viene salutato come un eroe e lo stesso banchiere Scott gli concede la non richiesta mano della terribile figlia. Per fortuna di Monty, Ted fa improvvisamente ritorno sano e salvo e lo aiuta a sottrarsi all'imbarazzante situazione.

SOGGETTO:

BASATO SUL TESTO DI ENNIO FLAIANO

IL CAST DI VIVI O PREFERIBILMENTE MORTI:



Lascia un Commento
Lascia un Commento