UNA PISTOLA PER CENTO BARE

share

UNA PISTOLA PER CENTO BARE è un film di genere western del 1968, diretto da Umberto Lenzi, con Raf Baldassarre e Frank Braña. Durata 86 minuti. Distribuito da P.E.A..

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3.4 di 5 su 5 voti


TRAMA UNA PISTOLA PER CENTO BARE:

Il soldato Jim Slade si rifiuta, come testimone di Geova, di usare le armi ed è perciò condannato a due anni di lavori forzati. Graziato, radiato dal Reggimento, egli si reca a Tcson, suo paese natale, per ricongiungersi con la famiglia. Al suo arrivo scopre che i suoi genitori sono stati assassinati. I colpevoli, gli rivela l'amico Kassidy, sono quattro: Jeff Logan, i fratelli Tony e Freddy Butcher e Corbett il texano. Appreso rapidamente e con successo l'uso della pistola, Jim comincia una spietata caccia agli assassini, dei quali, in breve tempo, non resta in vita che Corbett. Da Tcson, Slade si trasferisce a Gulberstone, dove, durante uno scontro con due provocatori, riceve valido aiuto da un certo Douglas, predicatore laico. Sapendo che la banca sta per ricevere, dalla sua sede centrale, duecentomila dollari, Corbett si apposta con i suoi uomini alle porte del paese per impadronirsi del denaro ma Jim, con un trucco, riesce a eludere il blocco. Avendo ragione di ritenere che Corbett attaccherà, Jim concorda con Douglas un piano di difesa, che ha pieno successo. Unico superstite della sua banda il Texano rivela a Slade, prima di cadere colpito a morte, che il vero capo banda è l'insospettabile Douglas. Jim insegue il finto predicatore e in un duello alla pistola ha la meglio su di lui.

CURIOSITÀ SU UNA PISTOLA PER CENTO BARE:

NON RISULTA ISCRITTO AL P.R.C.

IL CAST DI UNA PISTOLA PER CENTO BARE:



Lascia un Commento
Lascia un Commento