UN UOMO UN CAVALLO UNA PISTOLA

share

UN UOMO UN CAVALLO UNA PISTOLA è un film di genere western del 1967, diretto da Luigi Vanzi, con Giuseppe Addobbati e Fortunato Arena. Durata 89 minuti. Distribuito da REGIONALE - GENERALCINE.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

3 di 5 su 1 voti


TRAMA UN UOMO UN CAVALLO UNA PISTOLA:

Una banda di malfattori che agisce ai confini tra gli Stati Uniti e il Messico, con la complicità di un ufficiale postale si impadronisce di una carrozza interamente d'oro che tentava di passare clandestinamente il confine. Un avventuriero di cui nessuno conosce il nome, detto "Lo straniero", venuto a conoscenza della cosa, riesce a sterminare la banda del fuorilegge. Quando sta per allontanarsi con la carrozza d'oro, per un banale incidente questa rivela la sua singolare composizione e l'avventuriero è costretto a restituirla e ad accontentarsi dei proventi delle taglie poste sulle teste dei banditi.

CRITICA DI UN UOMO UN CAVALLO UNA PISTOLA:

"Western fortemente banalizzato. Niente emerge da questa languente linearità, fuorchè una musica otlreomodo ingombrande e una violenza gratuita non rispondente ad alcuna coerenza psicologica". (B. Duffort, "Saison '71", Parigi, 1971)

IL CAST DI UN UOMO UN CAVALLO UNA PISTOLA:


  • MONTAGGIO:
  • MUSICHE:
  • PRODUZIONE: ROBERTO INFASCELLI E MASSIMO GUALDI PER PRIMEX (ROMA) IUVENTUS FILM (BERLINO)

Lascia un Commento
Lascia un Commento