Un modo di essere donna

share

Un modo di essere donna è un film di genere drammatico del 1973, diretto da Pier Ludovico Pavoni, con Marisa Berenson e Stefania Casini. Durata 95 minuti. Distribuito da MGM.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.3 di 5 su 3 voti


TRAMA UN MODO DI ESSERE DONNA:

Francesca e Sibilla, due studentesse di Pisa, vivendo insieme per ragioni economiche, sono grandi amiche e si raccontano tutto. Le loro preoccupazioni sono circa i problemi del sesso, che tendono a risolvere in maniera ben diversa. Mentre Sibilla, orgogliosa e accesa femminista, vuole instaurare rapporti con maschi improntati alla massima indipendenza, Francesca mira a trovare l'uomo cui costruire una famiglia. Entrambe fisicamente vergini, ma tutt'altro che pudiche, è Sibilla ad aggredire Jacopo e farsi deflorare dallo stesso, ma sarà Francesca a sposarlo. Negli anni successivi ottenuta la laurea e diventata una giornalista nonché scrittrice affermata, Sibilla diviene amante del dr. Fabrizio, poi di Gianni. Invitata da Francesca, le regge il moccolo per la sua relazione con Marco ed ha un fugace rapporto con il medesimo. Sempre scontenta, si lega più a lungo con il musicista Simone che riesce con inganno a renderla madre e ad offrirle il matrimonio. Separatasi dallo stesso e procuratosi l'aborto, l'incerta Sibilla finisce per ricercare Simone. Francesca intanto, dopo il divorzio, si è risposata e suo figlio Mike ormai grandicello, tenta inutilmente di venire iniziato all'erotismo da "zia Sibilla" che rifiuta inorridita.

CURIOSITÀ SU UN MODO DI ESSERE DONNA:

REVISIONE MINISTERO OTTOBRE 1995

IL CAST DI UN MODO DI ESSERE DONNA:



Lascia un Commento
Lascia un Commento