UN CALDO INVITO

UN CALDO INVITO

( ENGRACADINHA )
Voto del pubblico
Anno: 1981
Paese: Brasile
Durata: 103 min
Distribuzione: TECNICA CINEMATOGRAFICA (1985)
UN CALDO INVITO è un film di genere drammatico, sentimentale del 1981, diretto da Haroldo Marinho Barbosa, con Lucelia Santos e Luiz Fernando Guimaraes. Durata 103 minuti. Distribuito da TECNICA CINEMATOGRAFICA (1985).
Genere: Drammatico, Sentimentale
Anno: 1981
Paese: Brasile
Durata: 103 min
Distribuzione: TECNICA CINEMATOGRAFICA (1985)
Fotografia: Antonio Penido
Produzione: PAULO THIAGO

TRAMA UN CALDO INVITO

Brasile, 1980. Maria Linda, una ragazza giovane e bella, è assai spregiudicata. Quando si invaghisce del bel Silvio decide di sedurlo, ma non conosce la loro vera storia familiare. Intanto sua cugina Letizia, fidanzata ufficialmente con Silvio, si mostra molto comprensiva nei suoi confronti. Maria Linda non si conto che questo comportamento è provocato dal fatto che Letizia, in realtà, è innamorata di lei...

CRITICA DI UN CALDO INVITO

"Prendete un losco melodramma di passione e morte in seno a una grande famiglia, alla Douglas Sirk; rendete le situazioni più esplicite visto che non siamo nei puritani Stati Uniti degli anni Cinquanta ma nel permissivo Brasile dei nostri giorni; aggiungete un'eco lontana di dramma elisabettiano; calate il tutto in uno stampo da telenovela - attori sopra le righe, confezione disinvolta, colpi di scena rozzi ma efficaci - e otterrete qualcosa di simile a questo 'Un caldo invito'. Che nonostante il titolo e i manifesti italiani non è tanto un film erotico quanto piuttosto, come ogni autentico melodramma, un film sul desiderio, cioè una cosa ben diversa. Di sesso infatti, o meglio di amore nel senso più fisico del termine, si parla in continuazione ma non è che se ne faccia poi molto. Ed è più che naturale visto che le due grandi passioni dei film - un incesto, un amore omosessuale - sono per definizione due passioni impossibili. (...) Certo la fattura, come dicevamo, non è delle più suggestive. Ma il racconto, a modo suo, è ben calibrato. E forse è proprio nelle telenovelas che oggi si può ritrovare qualcosa dell'antico gusto per il feuilleton." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 12 Luglio 1985)"Girato male e recitato peggio, un caldo invito è un pastrocchio ridicolo a bassissima temperatura erotica: gli attori sono bruttini, i dialoghi deficienti, le scene d'amore penosamente castigate. Elaborando per lo schermo la novella di Nelson Rodrigues 'Asfalto selvagem', il regista e sceneggiatore Haroldo Marinho Barbosa voleva forse ironizzare sul perbenismo di certa borghesia di provincia brasiliana ma l'impasto sesso più satira (tipo Donna Flor e i suoi due mariti) non gli riesce neanche un po'. Risultato: in sala la gente sbadiglia, si contorce sulle sedie dalla noia e rimpiangere giustamente i soldi del biglietto." (Michele Anselmi, 'L'Unità', 11 Luglio 1985)"Il film è un lungo flashback che ci viene raccontato dalla provocante Maria Linda. Il ritmo - per colpa di un montaggio poco efficace - rallenta troppo spesso, recitazione troppo caricata o troppo spenta; scene di erotismo misurate. La Santos, dopo 'Isaura' e 'Ciranda da Pedra' si spoglia e ci fa capire che, nonostante i suoi pudichi vecchi personaggi, anche lei sa essere seducente e provocante come le sue colleghe, Sonia Braga inclusa." (Josè De Arcangelo, 'Paese Sera', 11 Luglio 1985)

SOGGETTO DI UN CALDO INVITO

ROMANZO "ASFALTO SELVAGEM" DI NELSON RODRIGUES

INTERPRETI E PERSONAGGI DI UN CALDO INVITO

Attore Ruolo
Lucelia Santos
Engracadinha
Luiz Fernando Guimaraes
Paulo
Nina De Padua
Leticia
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming