THE IRON LADIES

THE IRON LADIES

( SATREE LEK )
Voto del pubblico

Al cinema dal: 04 febbraio 2005
Genere: Commedia
Anno: 2000
Paese: Thailandia
Durata: 104 min
Data di uscita: 04 febbraio 2005
Distribuzione: SHARADA (2005)
THE IRON LADIES è un film di genere commedia del 2000, diretto da Youngyooth Thongkonthun, con Jesdaporn Pholdee e Chaicharn Nimpulsawasdi. Uscita al cinema il 04 febbraio 2005. Durata 104 minuti. Distribuito da SHARADA (2005).
Data di uscita: 04 febbraio 2005
Genere: Commedia
Anno: 2000
Paese: Thailandia
Durata: 104 min
Distribuzione: SHARADA (2005)
Fotografia: Jira Maligool
Montaggio: Sunij Asavinikul
Produzione: TAI ENTERTAINMENT

TRAMA THE IRON LADIES

La vera storia di una squadra maschile tailandese di pallavolo, formata principalmente da gay, travestiti e transessuali, che si trova a gareggiare per la finale del campionato nazionale del 1996. Mon, giocatore di grande talento, è costantemente escluso dalle selezioni di varie squadre a causa della sua omosessualità. Anche Jung, il suo miglior amico, ha sperimentato l'umiliazione di non superare le selezioni solo perchè gay, ma in compenso è più ottimista. Le cose per loro cambiano quando viene assunta l'allenatrice Bee per mettere insieme una squadra vincente. Bee include Jung e Mon nella selezione che dovrà partecipare al campionato, ma gli altri giocatori si ribellano. Decisa a perseguire il suo obiettivo, Bee chiede a Mon di trovare tra i suoi amici dei validi giocatori. Passano la selezione Nong, un sergente militare gay, Pia, la star transessuale di uno show di cabaret, Chat, il fidanzato di Pia, e Wit, la cui famiglia non sa che è gay.

CRITICA DI THE IRON LADIES

"Nonostante sia girato con lo schema classico dei film sportivi (gare, pathos per la vittoria, allenamenti, defezioni dell'ultimo secondo), 'The Iron Ladies' racconta anche storie di rossetti, di unghie smaltate e di amori infelici. Ma un film che vuole segnare un punto contro la squadra dei pregiudizi, dovrebbe non abusare di urletti, smancerie e luoghi comuni. Perché, anche se si tratta di cronaca (nel video dei pallavolisti veri, che appare in coda, si vede come le leziosità siano effettivamente identiche), il cinema è anche metafora. E, per raccontare la verità, non sempre bisogna dire la verità." (Roberta Bottari, 'Il Messaggero', 4 febbraio 2005)"Pur essendo stato un record al box office tailandese e avendo avuto gaie menzioni ai festival gay, 'The Iron Ladies' dell'impronunciabile Youngyooth Thongkonthun, è una farsa che squittisce e fa mossette a lungo e a vuoto. (...) Forse i patiti dei più estremi reality tv troveranno volgarità a loro consone, per il resto si dimentica tutto in fretta." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 5 febbraio 2005)"Le note di informazione ci informano che, nel cinema tailandese (come in tanti altri, del resto), i ruoli di gay servono prevalentemente da supporto comico per divertire il pubblico: ebbene, 'The Iron Ladies' non fa altro che promuoverli a protagonisti, ribaltandone il segno in positivo ma conservando tutto il repertorio, abbastanza offensivo, di vezzi e mossette che la commedia continua ad assegnare ai 'character' di omosessuali. Senza contare l'analogia,, piuttosto palese, con film occidentali di successo, come 'Priscilla la regina del deserto' e 'The Full Monty'." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 4 febbraio 2005)

CURIOSITÀ SU THE IRON LADIES

- PREMIO DEL PUBBLICO AL FESTIVAL DI BERLINO (2001) - SEZIONE 'PANORAMA'.

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming